Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
17 mar 2022
17 mar 2022

Guerra in Ucraina, già uccisi 7.000 soldati russi. Il Pentagono: "Truppe in difficoltà"

Le stime dell'intelligence Usa citate dal New York Times. Le grosse perdite condizionerebbero l'operatività delle singole unità

17 mar 2022
epa09829126 A handout still image taken from handout video made available by the Russian Defence ministry press-service shows Russian servicemen stand next to the US and UK anti-tank missiles that was abandoned by Ukrainian army during their retreat in Donetsk region, Ukraine, 16 March 2022. On 24 February Russian troops had entered Ukrainian territory in what the Russian president declared a 'special military operation', resulting in fighting and destruction in the country, a huge flow of refugees, and multiple sanctions against Russia.  EPA/RUSSIAN DEFENCE MINISTRY PRESS SERVICE / HANDOUT  HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES
Truppe russe in Ucraina
epa09829126 A handout still image taken from handout video made available by the Russian Defence ministry press-service shows Russian servicemen stand next to the US and UK anti-tank missiles that was abandoned by Ukrainian army during their retreat in Donetsk region, Ukraine, 16 March 2022. On 24 February Russian troops had entered Ukrainian territory in what the Russian president declared a 'special military operation', resulting in fighting and destruction in the country, a huge flow of refugees, and multiple sanctions against Russia.  EPA/RUSSIAN DEFENCE MINISTRY PRESS SERVICE / HANDOUT  HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES
Truppe russe in Ucraina

Secondo le stime dell'intelligence americana, riportate dal New York Times, dall'inizio dell'invasione in Ucraina, oggi al 22esimo giorno, sono morti oltre 7.000 soldati russi. Si tratta di una stima "conservativa" e il bilancio è superiore ai militari americani morti in oltre vent'anni di guerre in Iraq e Afghanistan, scrive il quotidiano.

Il Pentagono stima che un tasso di vittime del 10%, tra morti e feriti, per una singola unità rende impossibile raggiungere gli obiettivi dell'unità stessa. E questo spiegherebbe anche lo stallo delle truppe russe attorno a Kiev. Le unità russe impiegnate sul teatro ucraino sono più di 150mila e si stimano tra 14.000 e 21.000 feriti. Questo dato, unito ai morti e anche alla perdita di tre alti generali sul campo, secondo funzionari del Pentagono potrebbe distruggere la volontà di combattere delle truppe russe e il loro morale, come riporta uno degli ultimi report giornalieri presentati alla Casa Bianca in cui, scrive il NYT, si riferisce di soldati russi che parcheggiano i loro veicoli e si perdono nei boschi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?