Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 mar 2022

Guerra, l'Ue approva la Bussola Strategica militare. Cos'è e perché è così importante

Sarà istituita una forza rapida di intervento a difesa dei Paesi della Ue

21 mar 2022
Si � completato lo schieramento del contingente italiano inquadrato nella missione militare dell'Unione Europea nella Repubblica Centrafricana (EUFOR RCA), di stanza nella capitale Bangui, presso la base 'Ucatex', 28 agosto 2014. Sono circa cinquanta i militari dell'Esercito che nell'ultima settimana si sono integrati nella forza multinazionale UE che opera nella capitale del Paese africano dallo scorso 15 giugno, con l'obiettivo di creare un ambiente sicuro e consentire l'assistenza umanitaria alla popolazione civile minacciata dai violenti scontri interni tra fazioni opposte iniziati alla fine del 2013, che hanno causato migliaia di vittime e l'esodo di pi� di un milione e trecentomila persone. ANSA/ UFFICIO STAMPA DIFESA   +++ HO - NO SALES, EDITORIAL USE ONLY +++
Contingente italiano della missione militare dell'UE nella Repubblica Centrafricana (Ansa)
Si � completato lo schieramento del contingente italiano inquadrato nella missione militare dell'Unione Europea nella Repubblica Centrafricana (EUFOR RCA), di stanza nella capitale Bangui, presso la base 'Ucatex', 28 agosto 2014. Sono circa cinquanta i militari dell'Esercito che nell'ultima settimana si sono integrati nella forza multinazionale UE che opera nella capitale del Paese africano dallo scorso 15 giugno, con l'obiettivo di creare un ambiente sicuro e consentire l'assistenza umanitaria alla popolazione civile minacciata dai violenti scontri interni tra fazioni opposte iniziati alla fine del 2013, che hanno causato migliaia di vittime e l'esodo di pi� di un milione e trecentomila persone. ANSA/ UFFICIO STAMPA DIFESA   +++ HO - NO SALES, EDITORIAL USE ONLY +++
Contingente italiano della missione militare dell'UE nella Repubblica Centrafricana (Ansa)

Il Consiglio Ue ha formalmente approvato la "Bussola strategica" (Strategic Compass). Da giorni se ne parlava e in queste ore è arrivato l'ok a uno strumento che detta le linee per una difesa comune che avrà effetti anche nei prossimi anni.

La Bussola strategica stabilisce un percorso ambizioso per la nostra politica di sicurezza e difesa per il prossimo decennio. Ci aiuterà ad affrontare le nostre responsabilità di sicurezza, di fronte ai nostri cittadini e al resto del mondo. Se non ora, quando?", commenta l'Alto rappresentante dell'Ue per la Politica estera, Josep Borrell.

lo strumento europeo per aumentare la capacità difensiva dell'Unione che prevede, tra l'altro, l'istituzione di una forza di schieramento rapido dell'Ue fino a 5 mila soldati per diversi tipi di crisi; e duecento esperti in missioni di politica di difesa e sicurezza comune.

L'obiettivo della bussola strategica è rendere l'Ue un fornitore di sicurezza più forte e più capace. "L'Ue deve poter proteggere i suoi cittadini e contribuire alla pace e alla sicurezza internazionali. Ciò è tanto più importante in un momento in cui la guerra è tornata in Europa, a seguito dell'ingiustificata e non provocata aggressione russa contro l'Ucraina, nonchè di grandi cambiamenti geopolitici", spiega il Consiglio in una nota.

La Bussola strategica rafforzerà l'autonomia strategica dell'Ue e la sua capacità di collaborare con i partner per salvaguardarne i valori e gli interessi. Un'Ue più forte e capace in materia di sicurezza e difesa contribuirà positivamente alla sicurezza globale e transatlantica ed è complementare alla Nato, che rimane il fondamento della difesa collettiva per i suoi membri, assicura il Consiglio. "Le minacce sono in aumento e il costo dell'inazione è chiaro"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?