Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 mar 2022
fabio lombardi
Esteri
4 mar 2022

Cosa accadrebbe se una bomba nucleare fosse sganciata sull'Italia? Il simulatore

Quali sono gli obiettivi militari in Italia? Quante testate atomiche ci sono? Gli effetti di un attacco

4 mar 2022
fabio lombardi
Esteri
featured image
Gli effetti di una bomba da 50 megatoni sganciata su Milano
featured image
Gli effetti di una bomba da 50 megatoni sganciata su Milano

Cosa accadrebbe in caso di attacco nucleare all'Italia? Dove cadrebbero le testate atomiche russe in caso guerra termonucleare? Sono alcune delle domande che molti si fanno anche in Italia nella paura di una escalation del conflitto bellico con un allargamento del confronto ai Paesi Nato. Una paura che risulta evidente anche dal rinnovato interesse di molti italiani circa la possibilità di realizzare un bunker o un rifugio antiatomico sotto casa.

Il simulatore

In rete ci sono diversi simulatori che illustrano i danni della caduta di un ordigno nucleare. In questi ultimi giorni è tornato in auge (circola su molte chat di whatsapp) l’applicazione gratuita Nukemap, un progetto nato in realtà 10 anni fa e ideato dallo storico della scienza ed esperto di armi nucleari Alex Wellerstein.

L'arsenale atomico russo e la bomba Satan 2

Come funziona

Basta scegliere un punto sulla mappa (qualsiasi punto nel mondo) e c'è la possibilità di selezionare il tipo di ordigno: si va da piccoli ordigni alla bomba come quella che è stata sganciata su Hiroshima (da 15 kilotoni) fino alle ultime bombe a testata multipla russe capaci di sprigionare fino a 100 megatoni.

Gli effetti

Una volta cliccato il tasto "detonazione" il simulatore mostra gli effetti dell'esplosione nel breve e nel lungo periodo indicando l'area di distruzione totale, quella interessata dalle radizioni (nel corso dei giorni, delle settimane e dei mesi) evidenziando zone più o meno contaminate.

Le basi con bombe nucleari in Italia

L'Italia ha sul suo territorio alcuni missili nucleari piazzati nelle basi Nato. Al 2015, le bombe nucleari B61 mod 3 e mod 4 sono custodite in due località, 50 presso la base aerea di Aviano, e 20-40 presso la base di Ghedi.

Gli effetti di una bomba sganciata sull'Italia

Cosa accadrebbe se una bomba (ipotiziamo da 50 megatoni) fosse sganciata sull'Italia? Abbiamo provato a inserire Milano fra gli obiettivi ed ecco il risultato

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?