Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 gen 2022
6 gen 2022

Biden attacca Trump: "Un anno fa il suo Ego spinse i suoi contro il Campidoglio"

L'affondo durissimo: "In questo luogo sacro fu attaccata la democrazia, un attacco brutale, ma il popolo ha resistito e la democrazia ha tenuto"

6 gen 2022
WASHINGTON, DC - JANUARY 06: U.S. Vice President Kamala Harris delivers remarks alongside President Joe Biden on the one year anniversary of the January 6 attack on the U.S. Capitol, during a ceremony in Statuary Hall at the U.S. Capitol on January 06, 2022 in Washington, DC. One year ago, supporters of President Donald Trump attacked the U.S. Capitol Building in an attempt to disrupt a congressional vote to confirm the electoral college win for Joe Biden.   Drew Angerer/Getty Images/AFP
== FOR NEWSPAPERS, INTERNET, TELCOS & TELEVISION USE ONLY ==
Biden e il suo vice Kamala Harris parlano dal luogo dell'assalto
WASHINGTON, DC - JANUARY 06: U.S. Vice President Kamala Harris delivers remarks alongside President Joe Biden on the one year anniversary of the January 6 attack on the U.S. Capitol, during a ceremony in Statuary Hall at the U.S. Capitol on January 06, 2022 in Washington, DC. One year ago, supporters of President Donald Trump attacked the U.S. Capitol Building in an attempt to disrupt a congressional vote to confirm the electoral college win for Joe Biden.   Drew Angerer/Getty Images/AFP
== FOR NEWSPAPERS, INTERNET, TELCOS & TELEVISION USE ONLY ==
Biden e il suo vice Kamala Harris parlano dal luogo dell'assalto

Washington - Un anno fa il tentato colpo di Stato negli Usa. Oggi è il giorno della commemorazione, anche dei morti, e delle accuse. «Il 6 gennaio fu un’insurrezione armata e Donald Trump cercò di rovesciare elezioni libere, di sovvertire la costituzione e di fermare una trasferimento pacifico dei poteri attraverso un gruppo di balordi, tutto il mondo ha visto con i suoi occhi. Nemmeno durante la guerra civile questa cosa accadde. In questo luogo sacro fu attaccata la democrazia, un attacco brutale, ma il popolo ha resistito, la democrazia ha tenuto».

Attacca pesante il presidente americano Joe Biden parlando dal Congresso in occasione della commemorazione dell’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio dello scorso anno. E nel mirino c’è un uomo solo, il suo predecessore. “La verità -ha aggiunto - è che un ex presidente ha creato una rete di menzogne intorno alle elezioni del 2020» e ha «messo i suoi interessi sopra quelli del Paese. Per la prima volta nella nostra storia, un presidente non ha solo perso un’elezione, ma anche cercato di impedire il pacifico passaggio dei poteri“. 

"Quello non era un gruppo di turisti. Era un'insurrezione armata. Non stavano cercando di sostenere la volonta' del popolo, stavano cercando di respingere la volonta' del popolo". Biden ha poi attaccato Trump, che ha diffuso menzogne "per profitto e per il potere". "Questa e' la verita': un ex presidente degli Stati Uniti ha creato e diffuso una montagna di bugie sulle elezioni del 2020. Lo ha fatto perche' per lui il potere conta piu' dei principi, perche' considera il suo interesse personale piu' importante dell'interesse del suo Paese, dell'interesse dell'America".

"E visto che il suo ego ferito conta per lui piu' della nostra democrazia o della nostra Costituzione, non puo' accettare di aver perso, anche se c'erano 93 senatori degli Stati Uniti, il suo ministro della Giustizia, il suo vicepresidente, governatori e funzionari statali in ogni Stato in bilico a dire che aveva perso". Trump "ha fatto quello che nessun presidente nella storia americana, nella storia di questo Paese, aveva mai fatto: si e' rifiutato di accettare i risultati di un'elezione e la volonta' del popolo americano" ha detto

“Trump ha messo i suoi interessi - ha incalzato Biden parlando del suo predecessore - sopra quelli del Paese” cercando di “impedire la transizione pacifica dei poteri attraverso un gruppo di balordi, come tutto il mondo ha potuto vedere” mentre “guardava dal suo ufficio senza far nulla” e “creando una rete di bugie”. Ma “la democrazia ha tenuto, il popolo ha resistito .Prego perche’ non ci sia piu’ una giornata come quella che vivemmo un anno fa”, aveva detto Biden, ai giornalisti, arrivando in Campidoglio.

Con voce ferma e salda, anche la vice di Biden ha puntato il dito contro il suo ex avversario: “Un anno fa, la nostra democrazia e’ stata attaccata, ma la nostra democrazia ha tenuto. Noi abbiamo prevalso. Ciò che un anno fa gli estremisti hanno preso di mira non sono state solo vite, non solo un edificio sacro, ma le istituzioni e i valori per i quali generazioni di americani hanno marciato. Non possiamo lasciare che il nostro futuro sia deciso da chi è deciso a diffondere bugie e disinformazione“, ha dichiarato la vice presidente degli Stati Uniti, Kamala Harris.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?