Quotidiano Nazionale logo
2 mag 2022

Alabama, detenuto e guardia in fuga da un penitenziario

La polizia sta cercando di capire se si tratta di un'evasione concordata oppure se l'agente sia stato preso in ostaggio

Un penitenziario degli Stati Uniti
Un penitenziario degli Stati Uniti

La polizia statunitense è alla ricerca di un detenuto evaso da un penitenziario dell'Alabama, accusato di omicidio, e di una guardia scomparsa con lui. Il detenuto Casey White e l'ufficiale penitenziario Vicki White sono stati visti l'ultima volta venerdì mattina presso l'ufficio dello sceriffo della contea di Lauderdale in Alabama. La signora White ha spiegato in quella occasione che stava portando il detenuto a effettuare una valutazione mentale, che però successivamente i funzionari locali hanno scoperto non essere programmata. Le autorità stanno indagando per verificare se la signora White abbia aiutato il detenuto a fuggire o se sia stata presa in ostaggio da lui, si legge sulla Bbc.  Nonostante i loro cognomi corrispondenti, la coppia non è imparentata. Le autorità affermano che Casey White dovrebbe essere considerato "armato ed estremamente pericoloso", in parte perché ora potrebbe avere accesso alla pistola dell'ufficiale.

Parlando in una conferenza stampa venerdì, lo sceriffo della contea di Lauderdale Rick Singleton ha detto che la signora White ha lasciato il centro di detenzione con il prigioniero verso le 9:30 dopo aver detto ai colleghi che lo avrebbe lasciato in tribunale per un valutazione della sua salute mentale. Ha spiegato che avrebbe ricevuto cure mediche perché non si sentiva bene, ha aggiunto lo sceriffo Singleton.  Poco dopo le 11 qualcuno ha trovato la sua auto nel parcheggio di un centro commerciale e verso le 15:30 i funzionari locali si sono resi conto che il prigioniero non era stato riportato in custodia e che nessuno era in grado di contattare l'ufficiale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?