Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
13 apr 2022

Milan, buona notizia per Pioli: Bennacer torna in gruppo, contro il Genoa ci sarà

Venerdì sera la sfida a San Siro. Difficile il recupero di Romagnoli, ma la difesa rossonera ha numeri d'oro anche in Europa

13 apr 2022
ilaria checchi
Sport
Ismael Bennacer
Ismael Bennacer
Ismael Bennacer
Ismael Bennacer

Milano, 13 aprile 2022 - Marcia di avvicinamento in casa Milan verso il match di venerdì sera a San Siro contro il Genoa: un appuntamento da non fallire e dove Pioli spera di ritrovare una squadra propensa al gol dopo i due pareggi a reti inviolate consecutivi contro Bologna e Torino. I liguri, in piena lotta salvezza, hanno bisogno disperato di punti: nella passata stagione la sfida del Meazza si giocò sempre in aprile e il Diavolo vinse per 2-1.

Bennacer

A Milanello oggi erano presenti anche Paolo Maldini e Frederic Massara per seguire da vicino gli allenamenti del gruppo: il tecnico rossonero può sorridere per il rientro in squadra di Bennacer che ha svolto l’intera seduta di allenamento dopo aver smaltito l’affaticamento muscolare che lo aveva costretto al forfait nell’ultima partita contro il Torino. L’algerino punta a tornare a disposizione per la sfida contro il Grifone e la soluzione più accreditata, allo stato attuale, prevede l’esclusione di Brahim Díaz con Kessie trequartista e la linea mediana formata dall’ex Empoli e Tonali. Ha lavorato ancora a parte, invece, Alessio Romagnoli: il difensore centrale, quindi, difficilmente sarà a disposizione nel prossimo turno di Serie A, così come i degenti Kjaer e Florenzi, invece Ante Rebic sembra aver recuperato dall’affaticamento patito pre trasferta contro i granata e potrebbe già tornare abile per venerdì sera. Ancora out, per almeno 10 giorni, Zlatan Ibrahimovic: da inizio stagione ad oggi, contando tutte le competizioni, sono già 16 le gare che l'attaccante svedese non ha potuto giocare per problemi fisici. Un numero destinato a salire, dovendo saltare sicuramente i match contro Genoa, Inter (in Coppa Italia) e Lazio.

Difesa di ferro

Se l’attacco piange, la difesa rossonera sembra reggere alla grande: dalla ventesima giornata in avanti, infatti, il Milan ha subito solamente sette reti. Mike Maignan è imbattuto da cinque giornate, tenendo il clean sheet in campionato contro Napoli, Empoli, Cagliari, Bologna e Torino. Inoltre, anche in Coppa Italia, nella semifinale di andata contro l'Inter, i rossoneri hanno mantenuto la porta inviolata. La classifica delle migliori difese in Italia nel girone di ritorno recita: Milan sette gol, Inter nove gol, Juve undici gol e Napoli dodici gol. Una statistica che migliora esponenzialmente se paragonata ai campionati esteri, per cui il Diavolo ha la miglior retroguardia: il Manchester City ne ha subiti otto, il Real Madrid dieci, il Paris Saint Germain dodici ed il Bayern Monaco tredici. Con l’infortunio dello scorso dicembre accorso a Kjaer, Pierre Kalulu è stato spostato al centro della difesa, al fianco di Fikayo Tomori: i giovani difensori centrali, rispettivamente classe 2000 e 1997, stanno regalando un rendimento di alto profilo colmando appieno la mancanza del danese.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?