Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 dic 2021

L'Inter a Roma ritrova Mourinho. Probabili formazioni e dove vederla

Squadre incerottate tra infortuni e squalifiche. Tra i nerazzurri tornano titolari Dzeko e Barella

3 dic 2021
mattia todisco
Sport
Josè Mourinho
Josè Mourinho, l'eroe del Triplete
Josè Mourinho
Josè Mourinho, l'eroe del Triplete

Roma-Inter (sabato alle 18 all'Olimpico) sarà la partita dei grandi ex. Josè Mourinho ritroverà per la prima volta da avversario la squadra con cui ha conquistato il Triplete 2010 (Scudetto, Coppa Italia e Champions League) mentre tra i nerazzurri giocherà in attacco Edin Dzeko, per sei anni un pilastro dei capitolini. Per entrambi, come dice Simone Inzaghi in conferenza, sarà una gara “particolare”. “Sarà speciale per Edin come per noi tutti perché vogliamo fare una grande partita – dice il tecnico – Sono contento di poter incontrare Mourinho, che non ho mai affrontato né incontrato. Sappiamo che sarà ancora più difficile perché conosciamo la sua storia e cos'ha fatto ovunque sia stato”.
Entrambe le squadre avranno delle assenze con cui doversi confrontare. Nel caso dell'Inter non ci saranno Darmian, Ranocchia, quasi certamente De Vrij e Kolarov. Ci sono speranze per Bastoni, in ripresa da una gastroenterite. Tra i titolari, oltre al già citato Dzeko, tornerà Barella. Entrambi sono stati lasciati a riposo contro lo Spezia nel turno infrasettimanale, anche se il bosniaco ha giocato un piccolo scampolo di gara. Una scelta fatta per preservare due elementi cardine che finora hanno giocato tantissimo, nel club e in nazionale.
Inzaghi ammette che, dopo il comodo successo sui liguri, all'Olimpico bisognerà affrontare una sfida sulla carta più complicata. “Per noi quella di domani è la partita più importante di questo ciclo – dice l'allenatore, atteso martedì prossimo da una trasferta di Champions con il Real da affrontare con la qualificazione agli ottavi già in tasca – Troviamo una squadra con grandi valori, arrabbiata per i risultati recenti. Noi abbiamo trovato continuità di risultati, ma anche in precedenza le prestazioni c'erano sempre state. Avevamo lasciato qualche punto per strada per rigori concessi o sbagliati, episodi che nel calcio capitano e che bisogna essere bravi a girare a proprio favore”. Nella Roma mancheranno Karsdorp e Abraham per squalifica, Villar e Felix per Covid, El Shaarawy, Spinazzola e Pellegrini per infortunio.

PROBABILI FORMAZIONI:
ROMA: Rui Patricio; Ibanez, Mancini, Smalling, Vina; Veretout, Cristante; Zaniolo, Mkhitaryan, Carles Perez; Shomurodov. All. Mourinho.
INTER (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Martinez, Dzeko. All. Inzaghi.

Dove vederla:

Roma-Inter (ore 18) è in diretta esclusiva tv e streaming su DAZN. Telecronaca di Pierluigi Pardo, seconda voce Simone Tiribocchi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?