Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 mar 2022

Ztl all’Isola, la Lega all’attacco: "L’area è troppo vasta, va ridotta"

30 mar 2022

È polemica sulla nuova Zona a traffico limitato nel quartiere Isola. Nel mirino dei consiglieri comunali della Lega Samuele Piscina (nella foto) e Deborah Giovanati finisce non solo l’idea della Giunta guidata dal sindaco Giuseppe Sala di chiudere il traffico in zona dalle 22 della sera alle 6 della mattina ma soprattutto il perimetro di applicazione della Ztl Isola: "La Ztl, vietata non solo alle autovetture, ma anche ai motocicli, sarà applicata nel quadrilatero delimitato da via Guglielmo Pepe, via Carlo Farini, via Stelvio, viale Zara e con l’inclusione dell’area compresa tra via Pola, via Ippolito Rosellini, via Filippo Sassetti e via Gaetano de Castillia e del cavalcavia Bussa. Un’area davvero troppo vasta che impedirebbe ai cittadini di andare a trovare amici o parenti, di riaccompagnare sotto il portone di casa la persona cara o anche solo di assistere le persone anziane o in difficoltà".

Non solo. I due consiglieri lumbard sostengono che "la Ztl causerebbe la congestione del traffico e dei parcheggi nelle zone limitrofe ai suoi confini, spostando di fatto il problema nelle vie confinanti e quindi scontentando altri cittadini. Infine, sarebbe incalcolabile il probabile danno che sarebbe causato agli esercenti che, dopo mesi di crisi dettata dalla pandemia, vedrebbero probabilmente ridotti di numero gli incassi a causa della scomodità, senza che problema del disturbo della quiete venisse minimamente risolto".

Piscina e Giovanati hanno presentato una mozione in Consiglio comunale per "chiedere alla Giunta comunale di rivedere la sua scelta, riducendo la Ztl unicamente alla via Borsieri nel tratto tra via Perasto e piazzale Segrino. Il quartiere isola ha bisogno di maggiori posti auto e di controlli contro la movida selvaggia e i posteggi abusivi, non di una Ztl estesa che causerebbe problemi e scontenterebbe tutti. La Lega ancora una volta rimane l’ultimo baluardo contro la folle politica fake green della sinistra".

Massimiliano Mingoia

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?