Quotidiano Nazionale logo
22 nov 2021

Milano, travolto da un'auto: Isac stava facendo le flessioni in mezzo alla tangenziale

Secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni, la giovane vittima tornava da una festa insieme ad alcuni amici

featured image
L'auto distrutta

Milano, 22 novembre 2021 - Stava facendo le flessioni al buio in mezzo a una delle tre corsie della tangenziale Est di Milano, il ventenne italo algerino che nella notte tra sabato e domenica, nel tratto tra le uscite Camm e Forlanini, è stato investito da un'automobile ed è morto poco dopo in ospedale. È la prima ricostruzione emersa dalle indagini del pm Francesco De Tommasi che ipotizza che dietro la tragedia in cui ha perso la vita Isac Beriani ci possa essere un gioco finito male.

Secondo i primi accertamenti, il giovane stava tornando da una festa ed era in macchina con altri 4 amici quando a un certo punto uno di loro si è sentito male, per via dei troppi drink, al punto da obbligare chi guidava ad accostare. Il ragazzo così è sceso dall'automobile e nella corsia di destra della carreggiata ha cominciato a fare gli esercizi.

Poco dopo il tragico impatto con una macchina. A dare l’allarme, verso le 3 e mezza, è stato uno degli automobilisti che hanno assistito alla tragica scena dell’investimento. Il 118 e la Polizia Stradale sono corsi sul posto, ma quando l’ambulanza è arrivata, per il ragazzo non c’era molto da fare. E' stato trasportato d'urgenza in ospedale ed è stato dichiarato morto poco dopo l'arrivo alla clinica Città Studi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?