Un giovane mentre fuma uno spinello (foto d’archivio Ansa)
Un giovane mentre fuma uno spinello (foto d’archivio Ansa)

Corbetta (Milano), 4 maggio 2018 - Una studentessa milanese di 17 anni è caduta da una finestra dell'albergo in cui era ospitata la sua classe, in gita scolastica a Napoli, dopo aver fumato uno spinello. La giovane, che ha riportato una frattura al bacino, dopo essere stata ricoverata d'urgenza. è stata trasferita all'ospedale Niguarda di Milano dove è stata operata al bacino. Le sue condizioni sono ora in miglioramento. 

Sul caso indagano i carabinieri di Napoli che, dopo aver ascoltato compagni e docenti, hanno denunciato due coetanee per cessione di stupefacenti e lesioni in conseguenza di altro reato. La ricostruzione dei militari dell'Arma, infatti, vede la ragazza, nella notte tra il 21 e il 22 aprile scorsi, fumare una 'canna' e bere birra in una stanza dell'hotel della zona Mercato in cui erano ospiti due classi terze dell'Ipsia Vasco Mainardi di Corbetta, nell'hinterland milanese, accompagnate da tre docenti. La ragazzina, probabilmente poco lucida per il mix di droga e alcool, era affacciata alla finestra quando ha perso l'equilibrio ed è caduta di sotto, atterrando sulla schiena ma fortunatamente senza sbattere violentemente la testa. 

Il volo di circa 5 metri dal primo piano dell'albergo le ha procurato un politrauma e diverse fratture; il 118 è stato chiamato subito, e la 17enne è stata ricoverata all'ospedale Cardarelli di Napoli, dove è stata medicata con una prognosi di 40 giorni ed è rimasta con un insegnate fino all'arrivo dei genitori con i quali è ripartita per il Niguarda.