Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Strisce blu: torna l’ausiliario della sosta

In campo per i controlli. E aumenta il numero. degli stalli a pagamento

Ritorna l’ausiliario della sosta per il controllo del ticket per la sosta a pagamento, la sua presenza sul territorio sarà di 23 ore organizzate in 5 giorni della settimana: lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato. Rinnovato il contratto per la gestione delle strisce blu, aumenta il numero degli stalli a pagamento, si registra il ritorno dell’ausiliario della sosta. Gli agenti di polizia locale tuttavia sono stati esclusi dalle verifiche della presenza del ticket sul cruscotto della macchina. A gestire il servizio sarà ancora la società S.C.T. Group srl di Albenga (SV), una assegnazione senza bando di gara consentita dal contratto in cui è previsto il rinnovo con indizione di procedura negoziata senza pubblicazione di bando. Cinque le zone con la presenza di parcheggi a strisce blu in città: via Alessandro Manzoni 36 stalli, piazza Cavour 43 stalli, piazza Garibaldi 58 stalli, via Vittorio Veneto 36 stalli e largo monsignor Carlo Valli 22 stalli di cui 2 per motociclisti. Per la concessione dei prossimi tre anni del servizio parcheggio a pagamento il Comune incasserà 261mila euro. Le tariffe rimarranno invariate così come le modalità di pagamento e la possibilità della sosta di cortesia con 15 minuti gratuiti. Novità del servizio sarà la concessione di una tariffa agevolata di 80 euro mensili per i cittadini e gli operatori economici presenti all’interno delle aree di sosta a pagamento, agevolazione limitata però ad un solo veicolo per nucleo familiare o per operatore economico.

Stefano Dati

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?