"Selfie a Milano sul tetto di un palazzo: la sfida dei ragazzi"

Due ragazzi si sono intrufolati sul tetto di Palazzo dei Portici Meridionali a Milano, scattandosi selfie e fotografie. Le forze dell'ordine sono state allertate e i ragazzi sono scomparsi.

Non c’è pace per piazza Duomo. Dopo i vandali che hanno imbrattato la galleria Vittorio Emanuele, nel pomeriggio di ieri è toccato a palazzo dei Portici meridionali, di proprietà del Comune, sul lato opposto della piazza, accanto al palazzo dell’Arengario che dovrebbe diventare la seconda ala del Museo del Novecento.

Verso le 18.30 di ieri due ragazzi, all’apparenza neanche ventenni, si sono avventurati sul tetto dell’edificio e sono stati notati dai tanti presenti mentre passeggiavano pericolosamente vicino al cornicione. I due giovani si sono poi fermati sul tetto per scattarsi qualche selfie e per fare qualche fotografia della piazza.

Nel frattempo, qualcuno da sotto li ha notati e ha allertato le forze dell’ordine che si sono messe subito in azione.

I ragazzini, a quel punto, hanno deciso di scendere da soli. E hanno fatto perdere le loro tracce.

L’ipotesi è che siano entrati da qualcuno degli edifici non abitati della zona tra i portici e via Dogana.

L.T.