STEFANIA CONSENTI
Cronaca

Salone del Mobile, nuovo format. Ecco come (e cosa) cambierà

Si parte con un progetto pilota nei quattro padiglioni di Euroluce, la firma è di Formafantasma. E gli altri stand saranno tutti su un solo piano

Salone del Mobile

Salone del Mobile

Milano - Dare maggiore valore all’esperienza di visita del Salone del Mobile (dal 18 al 23 aprile) con un format rinnovato che tenga conto delle esigenze dei visitatori e degli espositori. Come? Con un progetto pilota che per ora interesserà i quattro padiglioni di Euroluce nella biennale dedicata al mondo dell’illuminazione: un percorso ad anello, dalla forma geometricamente poligonale, fluida e libera, immaginata dallo studio Lombardini22, per ottimizzare la fruizione della grande esposizione. All’interno del percorso la proposta di contenuti culturali interdisciplinari ed esperienziali che spazieranno dall’architettura all’arte, mostre, talk, workshop, installazioni, a cura di Beppe Finessi che sarà affiancato da numerosi giovani curatori e special guest come importanti artisti contemporanei. Formafantasma firma il nuovo layout che trasformerà Euroluce in una città ideale, disegnando spazi pubblici, anticipando la possibile futura evoluzione del format fieristico complessivamente.

Intanto gli altri padiglioni saranno tutti "su un piano", facilitando la visita, e anche questa è una delle novità annunciate dalla presidente del Salone del Mobile di Milano, Maria Porro. "È un lavoro di squadra che trasformerà Euroluce in una grande esperienza di visita e consentirà sia di conoscere e toccare con mano prodotti di altissima qualità sia di approfondire tematiche legate al mondo dell’illuminazione grazie a un’offerta culturale di altissimo livello rivolta a buyer, professionisti e a tutta la design community". Anche il presidente di FederLegno Arredi, Claudio Feltrin sottolinea come la prossima edizione sarà l’occasione "di presentarsi anche ai mercati emergenti con una formula ripensata e condivisa con le aziende che prenderà forma con Euroluce. Un esperimento che testimonia la vitalità del design Made in Italy di cui le nostre imprese sono espressione e che sarà fondamentale per affrontare un 2023 che si preannuncia molto incerto".

Il SaloneSatellite sarà all’intero degli spazi di Euroluce e il focus del 2023 sarà dedicato alle Scuole e Università di Design del pianeta sul futuro della progettazione. Resta forte e saldo il rapporto fra il Salone del Mobile e Milano, con iniziative confermate come il concerto alla Scala (con un programma studiato ad hoc) e mostre che saranno svelate più avanti, durante la conferenza stampa di febbraio. Fra nuovi debutti e ritorni, le aziende avranno un supporto e visibilità sulle piattaforme digitali per presentare i loro prodotti di punta, nella finestra temporale migliore per il design. 

 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro