Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Da Regione Lombardia mezzo milione di euro contro le truffe agli anziani

I soggetti destinatari sono i Comuni, le Unioni di Comuni e le Comunità montane. Il contributo è previsto nella misura massima dell’80% del costo del progetto 

Derubata da finti tecnici.
Truffe agli anziani, una piaga che non conosce crisi

Milano - Ammontano a 500.000 euro le risorse stanziate da Regione Lombardia per iniziative e progetti finalizzati a contrastare le truffe agli anziani. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale proposta dall’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato. Nei prossimi giorni sarà pubblicato, nella sezione bandi di Regione, il relativo avviso. 

I soggetti destinatari sono i Comuni, le Unioni di Comuni e le Comunità montane. Il contributo regionale è previsto nella misura massima dell’80% del costo del progetto che dovrà avere un importo compreso tra i 5.000 e i 10.000 euro. I 500.000 euro deliberati riguardano in totale le annualità 2022 e 2023. Saranno finanziate le iniziative formative, informative e culturali, utili a prevenire e contrastare i reati contro gli anziani, in particolare le truffe.

”È sempre utile - ha detto l’assessore De Corato - parlare, discutere, formare e informarsi su come evitare di essere vittima di truffatori senza scrupoli. Le cronache locali e nazionali sono purtroppo zeppe di tali episodi. Per questo, ancora una volta, finanziamo i Comuni per informare in modo capillare la cittadinanza. Regione Lombardia, ancora una volta, si dimostra vicina ai più deboli”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?