Carabinieri in piazza della Scala
Carabinieri in piazza della Scala

Milano, 1 dicembre 2019 - Dalla Prima della Scala alla Fiera degli Oh Bej! Oh Bej!. Dalle commemorazioni per il cinquantesimo anniversario della strage di Piazza Fontana ai mercatini di Natale. Che siano eventi esclusivi o iniziative di piazza con migliaia di persone, saranno due settimane intensissime per le forze dell’ordine all’ombra della Madonnina. Con vista sulle festività di fine anno. L’attenzione sarà massima. Del resto, pur in assenza di minacce specifiche su Milano, l’allerta terrorismo non si è mai abbassata dal novembre del 2015, quando l’attacco al Bataclan di Parigi fece intensificare le misure in tutta Italia. Il piano di sicurezza è stato messo a punto nel corso dell’ultima riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto mercoledì scorso a Palazzo Diotti dal prefetto Renato Saccone. Per quanto riguarda la data clou del 7 dicembre, con il red carpet del Piermarini per la Tosca, è stato confermato il dispositivo degli anni scorsi: zona rossa attorno al teatro, poliziotti e carabinieri con metal detector agli angoli della piazza transennata, tiratori scelti e unità speciali pronte a muoversi in caso di necessità.


A Sant’Ambrogio ci sarà anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che tornerà 5 giorni dopo per partecipare a una seduta straordinaria del Consiglio comunale dedicata al ricordo delle vittime dell’attentato alla Banca Nazionale dell’Agricoltura, che il 12 dicembre 1969 provocò 17 morti e 88 feriti e segnò l’inizio della strategia della tensione. Al tavolo si è discusso anche dei controlli da effettuare nelle zone più frequentate dal popolo dello shopping: da quest’anno, personale sanitario dell’Areu percorrerà a piedi l’asse Cordusio-Dante-Castello nei giorni più caldi delle compere natalizie; una decisione dettata dall’esperienza del recente passato e dalle difficoltà a raggiungere posti affollati da parte delle ambulanze. Infine, è arrivato l’ultimo via libera alla sostituzione dei jersey anti-camion in piazza Duomo (piazzati all’indomani della strage di Berlino del 19 dicembre 2016) con pilomat azionabili anche dalle centrali di polizia e carabinieri.