Morì a 4 anni di peritonite. Medico patteggia condanna a nove mesi

MILANO Ha patteggiato una pena di 9 mesi per omicidio colposo la dottoressa che era di turno al pronto soccorso...

MILANO

Ha patteggiato una pena di 9 mesi per omicidio colposo la dottoressa che era di turno al pronto soccorso del Policlinico nel novembre del 2021 quando morì un bimbo di 4 anni per peritonite, dopo che era stato dimesso dalla struttura nel giro di poche ore con una diagnosi di gastroenterite. Il patteggiamento, concordato tra accusa e difesa, è stato ratificato dal gup Mattia Fiorentini. Secondo l’inchiesta del pm Paolo Filippini, il piccolo, lo scorso novembre, era stato portato dai genitori al pronto soccorso dell’ospedale milanese con forti dolori all’addome e vomito, ma era stato dimesso con una diagnosi di gastroenterite. Il giorno dopo, però, era peggiorato e quindi il padre e la madre avevano chiamato il 118 ed era stato trasportato nuovamente in ospedale d’urgenza, dove era deceduto per una peritonite acuta. Ieri il giudice ha prosciolto, invece, l’altra imputata, una specializzanda. Il Policlinico, sul fronte extragiudiziale, ha risarcito i familiari del bimbo versando oltre un milione di euro.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro