Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 giu 2022

Massimo Vadori taglia il traguardo in volata grazie a 177 voti

14 giu 2022

Votanti a picco ma nessun ribaltone nel borgo roccaforte della sinistra, è Massimo Vadori, esponente Pd, candidato della lista di centrosinistra IdeAzione e vicesindaco uscente, il nuovo sindaco di Bussero. Ha conquistato il 50,52% dei voti lasciandosi alla spalle le due avversarie di area centrodestra: Milena Olini, candidata della lista "Voce", premiata dall’elettorato con un lusinghiero 45,68%, e Diana Romano, la candidata di Italexit, ferma al 2,80%. Il risultato ieri prima di metà pomeriggio. In serata, festa in piazza. Si prosegue, dunque, in linea di continuità. "Un risultato che in qualche modo sentivamo nell’aria - così il neo sindaco Vadori - . Ma non vedo nemmeno perché non dire che contavamo su una forbice leggermente maggiore. Così come consideriamo con rammarico quest’affluenza, poco più del 54%. Noi eravamo abituati a percentuali dall’80 in su. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno ridato fiducia, confermando il profondo legame instaurato fra il nostro gruppo e la comunità". Il primo abbraccio al nuovo sindaco quello del sindaco uscente Curzio Rusnati, comunque candidato in lista. Un’ipotesi di un suo ruolo nell’esecutivo ora da formare non è da tralasciare, ma non è per ora confermata. Delusione nella voce di Milena Olini, la candidata del centrodestra e di "Voce". "Il voto si rispetta, sempre - dice - ma non nascondo un rammarico. Ero e resto convinta che il paese meritasse un cambiamento. E constato che meno di duemila persone hanno deciso per tutte le altre. Mi dispiace molto per Bussero". Fra primo e seconda classificata 177 voti di scarto.M.A.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?