La polizia mette i sigilli al locale (repertorio)
La polizia mette i sigilli al locale (repertorio)

Milano, 11 gennaio 2019 - Sospesa la licenza per 10 giorni al "Friends Bar" di Milano. Il provvedimento e' stato disposto dal questore Marcello Cardona in base al Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza "al fine di evitare la reiterazione dei comportamenti
illeciti e violenti
da parte dei suoi frequentatori con precedenti penali e di polizia, i quali possono arrecare danno per l'ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini scoraggiando nel locale la presenza abituale di avventori pregiudicati o tratti arresto in piu' circostanze".

Il bar di via Laura Ciceri Visconti era stato bersaglio di una sparatoria due giorni fa quando, attorno alle 8 di sera, un uomo aveva esploso alcuni colpi di arma da fuoco che si erano conficcati nella vetrina e nella carrozzeria di un'auto posteggiata nei pressi. Un episodio che "per pura casualita' non e' degenerato con conseguenze ben piu' gravi su persone e cose", sottolineano gli inquirenti, secondo cui il "Friends Bar" costituisce "concreto pericolo per l'ordine pubblico e per la sicurezza della cittadinanza".