Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

La Stramilano torna dopo due anni di stop: obiettivo 50mila

La corsa (divisa in tre) è prevista il 15 maggio. Rischio caos per lo sciopero dei vigili urbani. Sala: chiederemo una mano ai cittadini

massimiliano mingoia
Cronaca
La presentazione della Stramilano
La presentazione della Stramilano
La presentazione della Stramilano

di Massimiliano Mingoia

I tempi cambiano. Alla presentazione della 49esima edizione della Stramilano, la corsa più amata dai milanesi che torna il prossimo 15 maggio dopo due anni di stop a causa della pandemia, il sindaco Giuseppe Sala ricorda che "la prima edizione della Stramilano, nel 1972, fu organizzata di notte per evitare le lamentele degli automobilisti". Cinquant’anni dopo quell’edizione “by night’’, Milano è sempre più pedonale e le auto dovranno far spazio ai corridori professionisti e dilettanti che attraverseranno il centro della città.

La corsa, come ritrovata tradizione, si svolgerà divisa in tre eventi: Stramilano 10 km, Stramilanina 5 km e Stramilano Half Marathon. Alle 8,30 I primi a partire da Piazza Duomo saranno i partecipanti alla Stramilano 10 Km, la corsa non competitiva che vede corridori di ogni età e livello percorrere le vie più caratteristiche della città. Alle 9,30, sempre da Piazza Duomo, partirà invece la Stramilanina, dove i protagonisti saranno i più piccoli. L’arrivo è fissato per tutti all’Arena Civica “Gianni Brera”, dove grandi e piccoli, potranno riprendersi dalle fatiche della corsa e godere di momenti di relax e divertimento. I bambini potranno fare una foto con Alvin Superstar.

Alle 10, invece, sarà la volta della Stramilano Half Marathon con partenza e arrivo in Piazza Castello. Atleti professionisti e aspiranti maratoneti si metteranno alla prova correndo a ritmo serrato sulla classica distanza di 21,097 chilometri. Il presidente della Stramilano Michele Mesto fa il punto della situazione: "Finora si sono iscritte alla corsa 8 mila persone, ma abbiamo appena iniziato, il 3 maggio aprirà il centro per le iscrizioni dietro al Duomo. In totale ci aspettiamo 45 mila iscritti più i 6-7 mila atleti della gara agonistica. Vogliamo arrivare a 50 mila partecipanti totali". L’assessora comunale allo Sport Martina Riva, intanto, sottolinea che "la Stramilano è importante anche per limitare il tasso di abbandono sportivo in città". La sorpresa finale della presentazione è la madrina dell’evento: la giornalista sportiva Giorgia Rossi.

Il 15 maggio, però, è in programma lo sciopero dei vigili urbani. Rischio caos lungo il percorso della Stramilano? Sala spera di no: "Cercheremo di fare tutto il possibile, sapendo che ci sono adesioni allo sciopero ma anche la possibilità di mettere qualche agente in campo. Dovremo chiedere una mano anche ai cittadini per garantire comportamenti corretti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?