I ladri portano via anche i pupazzi dalla tomba di una ragazzina

Furti nei cimiteri di Zibido San Giacomo e Locate Triulzi: rubati vasi, statue e oggetti sulle tombe

Emergenza furti in cimitero: rubati anche pupazzetti e piccoli oggetti
Emergenza furti in cimitero: rubati anche pupazzetti e piccoli oggetti

Ancora furti nei cimiteri: presi di mira quelli di Zibido San Giacomo, dove i ladri hanno fatto razzia di vasi per i fiori e statue, e quello di Locate Triulzi, dove sono stati rubati oggetti sulle tombe fra cui anche alcuni pupazzetti.

La microcriminalità è tornata a saccheggiare i cimiteri. Da alcuni giorni sono tornate le segnalazioni di furti che interessano principalmente oggetti in metallo, vasi e ricordi lasciati sulle tombe.

Un tempo in azione c’erano le bande di ladri di metalli, che saccheggiavano i cimiteri della zona per rivendere poi rame e alluminio al mercato nero. Ora ad agire ci sono anche ladruncoli senza scrupoli. Al cimitero di Zibido nei giorni scorsi sono stati rubati alcuni vasi, da persone che hanno abbandonato i fiori a terra o. Sono anche state rubate alcune sculture.

Gesti commessi da miserabili che, più ancora del danno economico, colpiscono nei sentimenti le persone che dopo aver vissuto un grave lutto si impegnano nella cura delle tombe dei loro cari. Come a Locate Triulzi dove sono stati messi a segno alcuni furtarelli, ignobili. Dalla tomba di una ragazzina, recentemente deceduta per malattia, sono stati rubati alcuni pupazzetti e altri oggetti. La denuncia l’aveva fatta la mamma della piccola sulle pagine social suscitando l’indignazione generale.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro