di Patrizia Tossi L’Est Milano diventa Covid free. Tre città – Segrate, Rodano e Peschiera – sono fuori pericolo, mentre due famiglie peschieresi si sono offerte volontarie per una ricerca scientifica sul profilo sierologico di bambini e adolescenti. Martedì due nuclei si sono sottoposti a nuovi test sierologici, gli esami contribuiranno a stabilire la mappa immunitaria dei più piccoli, dai 4 ai 16 anni, e la correlazione rispetto alla presenza del virus negli adulti...

di Patrizia Tossi

L’Est Milano diventa Covid free. Tre città – Segrate, Rodano e Peschiera – sono fuori pericolo, mentre due famiglie peschieresi si sono offerte volontarie per una ricerca scientifica sul profilo sierologico di bambini e adolescenti. Martedì due nuclei si sono sottoposti a nuovi test sierologici, gli esami contribuiranno a stabilire la mappa immunitaria dei più piccoli, dai 4 ai 16 anni, e la correlazione rispetto alla presenza del virus negli adulti conviventi.

Lo studio è supervisionato da un gruppo di infettivologi coordinati da Massimo Galli, direttore di Malattie infettive dell’ospedale Sacco, da Giampiero Farronato e Gianluca Tartaglia dell’Università degli Studi di Milano. "Ricorderemo il 28 luglio – dice il sindaco di Peschiera, Caterina Molinari – come la giornata in cui abbiamo finalmente avuto notizia che l’ultima paziente ha avuto l’esito dei due tamponi negativi ed è quindi guarita. In città, quindi, al momento non ci sono pazienti in attesa di essere sottoposti al tampone. Una buona notizia per Peschiera, che ha dimostrato in tutti questi mesi grande responsabilità e sono certa affronterà anche l’estate, con maggiore tranquillità, ma con la cautela necessaria".

Restano positivi quattro anziani residenti a Peschiera ma ricoverati in case di riposo fuori città. "Seguo con attenzione il loro decorso – continua Molinari – e spero di annunciare presto anche la loro piena guarigione. L’équipe dei professori Tartaglia e Farronato ha coinvolto il nostro Comune in una campagna di test per la valutazione della diffusione dell’infezione da Sars-Cov-2. Questa ricerca sarà un ulteriore elemento a supporto della comunità scientifica per affrontare con maggiore consapevolezza la riapertura delle scuole a settembre. Si sono svolti i test che hanno coinvolto le famiglie che hanno aderito alla sperimentazione, famiglie che ringrazio personalmente per aver contribuito a questa importante ricerca scientifica".

Buone notizie anche da Rodano – che è di nuovo a contagi zero – e Segrate, dove un bambino di 5 anni affetto dal Covid è risultato negativo. "Sapevamo già che il piccolo stava bene – dice il sindaco segratese Paolo Micheli – ma con la sua completa guarigione possiamo ufficialmente dichiarare che Segrate è Covid free. Sono molto felice di questa straordinaria notizia perché i momenti drammatici passati insieme negli ultimi quattro mesi sono stati tremendi".