Dramma in mare a Rimini: annega una turista milanese 37enne

Tragedia a Rimini: turista milanese annegata mentre faceva il bagno. Accusato malore in mare, soccorsa dal fidanzato e dai soccorritori senza successo. Autopsia in corso per chiarire le cause del decesso.

Dramma in mare a Rimini: annega una turista milanese 37enne

Dramma in mare a Rimini: annega una turista milanese 37enne

Stava facendo il bagno in mare quando per un improvviso malore è rimasta inghiottita dalle onde: tragedia sulla spiaggia di Rimini nella mattinata di ieri, dove una turista milanese di 37 anni, è morta annegata.

In base a quanto ricostruito finora dalla polizia e dagli uomini della Capitaneria di Porto, verso le 10 della mattina, la donna (originaria della provincia di Taranto e residente nel Milanese) era sulla spiaggia di Miramare, davanti al bagno numero 126 insieme al fidanzato, un 35enne tunisino. Poco dopo essere entrata in acqua, per cause ancora da accertare, la 37enne ha accusato un malore ed è finita sotto, non riuscendo più a riemergere.

L’uomo ha notato la turista in difficoltà e si è tuffato per soccorrerla, rischiando lui stesso di finire annegato, anche perché il mare nella mattinata di ieri era molto agitato. Nel frattempo sul posto sono arrivati gli uomini della Capitaneria di Porto, la polizia e il personale del 118. I soccorritori hanno provato a rianimare la donna, anche con l’utilizzo di un defibrillatore, ma per la 37enne non c’è stato nulla da fare. Sarà l’autopsia, che il magistrato di turno ha disposto, a fare chiarezza sulle cause del decesso.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro