Denunciato per stalking viola divieto: arrestato

Un uomo di 46 anni è stato arrestato a Corsico per aver violato il divieto di avvicinarsi alla sua ex compagna, nonostante le denunce per stalking. Durante la perquisizione, sono stati trovati 42 grammi di cocaina. L'uomo dovrà rispondere anche del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Denunciato per stalking viola divieto: arrestato
Denunciato per stalking viola divieto: arrestato

Aveva il divieto di avvicinarsi all’ex compagna, dopo le denunce che lei aveva presentato per stalking e per i continui atti persecutori che era costretta a subire. Ma l’uomo, un 46enne italiano, aveva violato ripetutamente le prescrizioni conseguenti all’applicazione del provvedimento che gli vietava di avvicinarsi alla ex. La donna ha di nuovo denunciato i comportamenti persecutori del 46enne che, nonostante i divieti imposti dal giudice, proseguiva con le molestie. I carabinieri della stazione di Corsico hanno quindi dato esecuzione all’ordinanza di aggravamento della misura cautelare, emessa dal gip di Milano.

Ma non è tutto: quando i militari hanno proceduto con la perquisizione dell’abitazione del 46enne, a Corsico, hanno trovato 42 grammi di cocaina che l’uomo aveva cercato di nascondere dentro una scatola da scarpe. Il 46enne era già conosciuto alle forze dell’ordine per precedenti legati allo spaccio di stupefacenti, oltre ai reati collegati alle molestie nei confronti della ex fidanzata, per i quali era stata attivata, nei mesi scorsi, la procedura del "codice rosso" e applicato il conseguente divieto di avvicinamento. I carabinieri lo hanno arrestato e portato nel carcere di San Vittore: l’uomo dovrà rispondere anche del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro