Milano, 27 febbraio 2020 - Un incendio è divampato, questa mattina, in un appartamento di Cernusco sul Naviglio, nel Milanese. Il rogo ha interessato un alloggio al terzo piano di un palazzo Aler in via Don Luigi Sturzo al civico 11. I carabinieri intervenuti sul posto hanno trovato il cadavere di due donne, una all'interno dell'appartamento e l'altra sul pianerottolo. Il primo corpo è di una donna 86enne disabile, mentre il secondo è ella figlia 51enne. Sette i feriti, trasportati negli ospedali di Cernusco e di Melzo. Oltre ai soccorsi, diverse squadre dei vigili del fuoco di Milano si sono precipitate sul posto per spegnere le fiamme.  Ancora ignote sono le cause dell'incendio, non si esclude il gesto volontario.

Ai famigliari delle due vittime arriva il "profondo cordoglio" del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana e dell'assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilita', Stefano Bolognini, a nome dell'intera Giunta. "A tutte le persone rimaste coinvolte e ricoverate rivolgiamo i nostri auguri di pronta guarigione". Il presidente Fontana e l'assessore Bolognini hanno anche voluto ringraziare i Vigili del Fuoco, il personale medico, le Forze dell'Ordine e il personale dell'Aler che "con il intervento immediato hanno evitato conseguenze ben piu' gravi".