Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 giu 2022
massimiliano saggese
Cronaca
21 giu 2022

Milano, camper esploso a Rozzano: morto anche il marito

L'81enne aveva riportato gravi ustioni, la moglie era deceduta sul colpo carbonizzata

21 giu 2022
massimiliano saggese
Cronaca
Il luogo in cui una donna � morta carbonizzata in un camper esploso in una zona industriale di Rozzano, comune al confine con Milano, 19 giugno 2022. E' stata una volante della polizia ad accorgersi di una colonna di fumo che arrivava da via Boccaccio all'altezza di via Grandi a Rozzano. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, hanno visto un caravan in fiamme e all'esterno un uomo avvolto dalle fiamme. Sono intervenuti per aiutarlo e l'uomo ha detto loro che la moglie, di 78 anni, stava cucinando quando si � verificata l'esplosione che lo ha spinto all'esterno. Ed � pi� o meno in quel momento che � avvenuta una seconda esplosione. Per la donna non c'� stato nulla da fare.
ANSA
Il camper esploso a Rozzano
Il luogo in cui una donna � morta carbonizzata in un camper esploso in una zona industriale di Rozzano, comune al confine con Milano, 19 giugno 2022. E' stata una volante della polizia ad accorgersi di una colonna di fumo che arrivava da via Boccaccio all'altezza di via Grandi a Rozzano. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, hanno visto un caravan in fiamme e all'esterno un uomo avvolto dalle fiamme. Sono intervenuti per aiutarlo e l'uomo ha detto loro che la moglie, di 78 anni, stava cucinando quando si � verificata l'esplosione che lo ha spinto all'esterno. Ed � pi� o meno in quel momento che � avvenuta una seconda esplosione. Per la donna non c'� stato nulla da fare.
ANSA
Il camper esploso a Rozzano

No ce l’ha fatta Guido Vitali, 81 anni. È morto al Policlinico di Milano l'uomo rimasto gravemente ustionato a Rozzano domenica scorsa nell'esplosione del suo camper, costata la vita alla moglie Vena Petruzza, di 77. Originario di Ravenna come la consorte, l'anziano aveva riferito che l'esplosione era avvenuta mentre stava cucinando. L'onda d'urto lo aveva spinto fuori dal mezzo dove la moglie dormiva. Subito era stato portato al Policlinico con traumi e ustioni sul 90% del corpo. La coppia da poco aveva festeggiato 54 anni di matrimonio e la loro passione era quel camper che li ha uniti anche nella tragedia.

Erano da poco passate le 15 quando si è sentito un boato e si è alzata una colonna di fumo da via Boccaccio, una strada in cui si trovano soprattutto capannoni industriali, che ha un controviale dove è facile parcheggiare. Sul posto era arrivata una volante, l'equipaggio aveva visto il caravan a fuoco e un uomo all'esterno avvolto dalle fiamme. Era stato lui stesso, l'81enne, a raccontare che stava cucinando mentre la moglie dormiva quando si era verificata l'esplosione che lo aveva sbalzato all'esterno.

Un vigile del fuoco libero dal servizio, che si trovava nella zona con la sua famiglia, aveva tentato di spegnere le fiamme. Ed era rimasto illeso quando si era verificata una ulteriore esplosione. Sul posto oltre alla polizia e alla polizia scientifica erano arrivati i vigili del fuoco che per prima cosa avevano messo in sicurezza l'area, dove si trovano anche una falegnameria e un deposito di carta impedendo che l'incendio si propagasse ulteriormente. Le fiamme e le esplosioni avevano infatti distrutto anche un altro camper parcheggiato accanto e causato danni a due capannoni ai lati della strada. L'uomo era stato trasportato in ambulanza con traumi gravi e ustioni sul 90% del corpo al Policlinico.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?