Botti illegali, maxi sequestro. Commerciante denunciato

Polizia locale di Bresso sequestra 20kg di fuochi d'artificio scaduti e pericolosi. A Cassina Amata, vandali frantumano una pensilina di autobus con dei petardi. Il titolare dell'esercizio commerciale è stato denunciato.

Affari guastati per un negoziante di Bresso, che aveva messo in commercio una partita di fuochi d’artificio scaduti e non più idonei ad essere commercializzati. Gli agenti della polizia locale hanno infatti sequestrato un carico di 20 chilogrammi di merce, che è risultata essere sfornita dei requisiti di sicurezza. Nonostante fossero scaduti da molto tempo e, quindi, estremamente pericolosi, i fuochi d’artificio erano pronti a essere venduti: il titolare dell’esercizio commerciale è stato così denunciato. Uno dei primi interventi degli agenti del comando di Paderno Dugnano, invece, ha riguardato la messa in sicurezza una pensilina dell’autobus, che è stata frantumata da un gruppo di vandali a Cassina Amata: in un cestino accanto alla fermata sono stati esplosi dei petardi che hanno mandato le vetrate in frantumi.La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro