Berlusconi in braccio a Berlinguer: il nuovo murale a Milano che unisce destra e sinistra

L’opera è stata realizzata dallo street artist AleXandro Palombo. I due leader, comunista uno e anti-comunista l’altro, sono entrambi morti a giugno a un giorno di distanza

Silvio Berlusconi ed Enrico Berlinguer insieme nel murale di AleXandro Palombo

Silvio Berlusconi ed Enrico Berlinguer insieme nel murale di AleXandro Palombo

Milano – Lontani, lontanissimi in vita. Due pensieri antitetici sulla politica e, soprattutto, sulla “questione morale”. Eppure quella morte avvenuta a un giorno di distanza l’uno dall’altro ha in qualche modo riunito Silvio Berlusconi ed Enrico Berlinguer. Un’immagine non solo metaforica, ma spuntata in un murale a Milano ad opera di AleXandro Palombo, street artist famoso per le sue opere di carattere sociale e politico.

Il murale si intitola “Insieme” e ritrae il Cavaliere – la cui retorica anti-comunista pervase tutta la sua carriera – in braccio al famoso segretario del Partito comunista italiano morto l’11 giugno 1984 (Berlusconi è morto il 12 giugno 2023). Entrambi sono sereni e sorridenti, il primo in doppiopetto blu e scarpa Derby nera, il secondo in abito grigio e cravatta rossa.

"Insieme" Silvio Berlusconi ed Enrico Berlinguer, di AleXandro Palombo
"Insieme" Silvio Berlusconi ed Enrico Berlinguer, di AleXandro Palombo

Nella pubblicazione su Instagram dell’opera, Palombo ha riportato due citazioni appartenenti di due leader politici: “Ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno”, pronunciata da Berlinguer; “L’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio”, dell’ex presidente del Consiglio. Un messaggio di unità per un Paese che sembra, almeno in politica, sempre più diviso.