Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Banda larga potenziata: istituti connessi

La banda larga si "fa strada" negli istituti di Cinisello, che già in questi anni aveva avviato un percorso di digitalizzazione del territorio, “inter-connettendo” tutti gli edifici scolastici con una rete ad alta velocità di 2000 Mbps che non è condivisa con altri utenti di Internet. In questi giorni si è fatto un passo in più. L’amministrazione ha infatti deciso di aumentare la banda per ciascun plesso, dalle scuole per l’Infanzia fino alle superiori, passando dai 100 Mbps ai 200 Mbps, sia in download che in upload. Inoltre, verrà garantito il costante monitoraggio della rete per il corretto e costante funzionamento della connessione a Internet. "Fornire ai nostri studenti strumenti all’avanguardia è importante in tempi come questi e va nella direzione di promuovere l’utilizzo della tecnologia a vantaggio della loro formazione e apprendimento - ha spiegato Gabriella Fumagalli, assessore all’Istruzione e Politiche educative -. In particolare, la connessione nelle scuole amplia la possibilità di fare dei collegamenti tra lo studio e il mondo nel suo complesso". All’ampliamento della banda si aggiunge si aggiunge anche il progetto, che è stato promosso da Infratel Italia S.p.A., la società in house del ministero per lo Sviluppo economico, che sta promuovendo l’incremento della connessione internet a banda ultra larga per tutti gli istituti scolastici sul territorio italiano. L’idea è di mettere a disposizione una connessione gratuita per 5 anni, utilizzando, in alcuni casi, la fibra ottica già stesa da Open Fiber e in altri portando nuova fibra negli edifici scolastici. "Utilizzare una connessione sempre più performante ed efficiente a tutti i livelli della vita sociale è diventata una priorità in questi ultimi anni, in particolar modo durante la pandemia – ha sottolineato Fumagalli -. Pensiamo alle scuole che, nel giro di pochissimo tempo, hanno dovuto organizzarsi per la didattica a distanza". La.La.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?