Alla scoperta della mensa alla scuola Sarti

Sabato 18 maggio a Melegnano, la scuola primaria Teresa Sarti ospiterà l'iniziativa "Cucina a porte aperte" per far conoscere il servizio di refezione scolastica. Saranno presentati i processi di preparazione dei pasti e le materie prime utilizzate, con degustazione finale. Serena Mazza aprirà l'evento, con la presenza di rappresentanti di Sodexo Italia e un biologo nutrizionista.

Alla scoperta della mensa alla scuola Sarti

Alla scoperta della mensa alla scuola Sarti

Sabato 18 maggio, dalle 10.30 alle 12.30, la cucina e il refettorio della scuola primaria Teresa Sarti di Melegnano apriranno le porte a genitori, famiglie e insegnanti in un percorso guidato per conoscere i principi e il funzionamento del servizio di refezione scolastica. L’iniziativa Cucina a porte aperte è frutto della collaborazione tra il Comune e Sodexo Italia, che a Melegnano prepara circa 1.100 pasti. Dal ricevimento della merce allo stoccaggio dei prodotti, dal controllo delle scadenze fino alla cottura, al mantenimento delle temperature e alla preparazione delle diete speciali, l’incontro permetterà di ripercorrere tutti i passaggi che portano alla preparazione dei piatti serviti agli studenti. Verranno inoltre presentate le materie prime utilizzate (bio e filiera corta), si spiegherà come nasce un menu scolastico, si illustrerà il ruolo di Ats e delle commissioni mensa. L’iniziativa sarà l’occasione per porre domande, parlare di sana alimentazione, entrare nel dettaglio della qualità e appetibilità degli alimenti. In chiusura dell’incontro è prevista una degustazione dei piatti dei menu scolastici, con assaggi differenziati per le persone con intolleranze alimentari.

L’incontro verrà aperto dai saluti istituzionali di Serena Mazza, che a Melegnano è assessore all’Educazione. Saranno presenti, tra gli altri, Gianluigi Testa, responsabile di area di Sodexo, Daniela Curcella, site manager Sodexo Italia per il comune di Melegnano, e Luca Bianchi, biologo nutrizionista di Sodexo Italia. Un evento analogo si è svolto il 20 aprile nella cucina della primaria Dezza.

A.Z.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro