Milano, 14 febbraio 2021 - Ancora un po' di freddo,ma il famigerato Burian è ormai all'epilogo: settimana prossima ci saranno temperature più miti sulla Lombardia, secondo le previsioni meteo del Centro geofisico prealpino.  

Una bassa pressione di origine polare sul Mar Nero sospinge aria molto fredda da Est fin sull’Adriatico e nella pianura padana, tuttavia correnti settentrionali da lunedì annunciano il ritorno dell'anticiclone atlantico sulle Alpi. L’aria più mite si farà strada dapprima in montagna e poi, da martedì, anche in pianura. Nel dettaglio, lunedì cisarà un cielo abbastanza soleggiato anche se con transito di velature di nubi alte. Ancora gelo notturno ma temperature in rialzo (fino a 8° le massime), meno freddo anche in montagna. Martedì in parte soleggiato con velature e passaggi nuvolosi più estesi dal pomeriggio ma sempre asciutto. Ancora gelate notturne ma rialzo delle massime (fino a 11°) e temperatura più mite in montagna con inversione termica. Stesso discorso mercoledì mentre da giovedì il cielo sarà più nuvoloso, con possibili piogge in pianura.