Quotidiano Nazionale logo
2 apr 2022

Il Mantova si arrende al Renate, virgiliani sconfitti 3-1

La squadra di Galderisi parte bene al "Città di Meda", ma viene raggiunta al 44' da capitan Anghileri e nella ripresa cede alla voglia di vincere dei nerazzurri 

luca marinoni
Sport
La gioia di Paudice, autore del provvisorio vantaggio (dalla pagina Facebook Mantova 1911)
La gioia di Paudice, autore del provvisorio vantaggio (dalla pagina Facebook Mantova 1911)

Niente da fare per il Mantova che rimane a mani vuote in casa del quotato Renate. Il 3-1 finale avvicina i nerazzurri ad una sola lunghezza dal terzo posto, ma riduce il vantaggio della squadra di Galderisi a due soli punti sulla zona play out. Un epilogo sicuramente amaro, maturato al termine di una gara che ha visto i virgiliani farsi valere con buona decisione, ma incapaci di trovare la necessaria concretezza nel momento di organizzare la rincorsa al vantaggio dei brianzoli. Un passo falso che rende ancora più determinanti le prossime due partite, quando i biancorossi dovranno decidere le sorti della loro stagione sfidando Pergolettese e Pro Patria.

Un epilogo che sembra molto lontano dopo il buon avvio degli ospiti, attenti a replicare al buon avvio del Renate e pronti a sbloccare il risultato al 31' grazie ad un felice guizzo di Paudice dopo uno scambio con Monachello. I piani della formazione virgiliana si complicano al 44', quando viene lasciato libero di colpire Anghileri che non sbaglia e manda le due squadre al riposo sull'1-1.

Nella ripresa il Mantova vuole continuare a giocare alla pari dei nerazzurri, ma la compagine di Cevoli innesta la marcia superiore e con Silva al 17' e Cicconi al 28' firma l'uno/due che vale l'allungo vincente. La squadra di Galderisi nel finale preme per riaccendere la speranza, ma il punteggio non cambia più ed è così costretta ad incassare un passo falso che "regala" nuove preoccupazioni per le ultime tre giornate.

Renate-Mantova 3-1 (1-1)

Renate (4-3-3): Pizzignacco 6; Anghileri 6,5, Silva 6,5, Possenti 6, Ermacora 6; Gianluca Esposito 6 (42’ st Merletti sv), Gavioli 6 (1’ st Spaltro 6), Celeghin 6,5; Piscopo 6 (24’ st Rossetti 6), Maistrello 6,5, Cicconi 6,5 (36’ st Sini 6). A disposizione: Drago; Albertoni; Antonio Esposito; Cugola; Chakir; Tedeschi. All: Roberto Cevoli 6,5.
Mantova (4-2-3-1): Marone 6; Pinton 6 (1’ st Bianchi 6), Checchi 6,5, Milillo 6 (42’ st Darrel sv), Panizzi 6; Militari 6 (25’ st Rihai 6), Messori 6; Guccione 6,5, Paudice 6,5 (25’ st De Cenco 6), Silvestro 6 (22’ st Piovanello 6); Monachello 6. A disposizione: Bertolotti; Tosi; Malavasi; Fontana; Pedrini. All: Giuseppe Galderisi 6.
Arbitro: Roberto Lovison di Padova 6.
Reti: 31’ pt Paudice; 44’ st Anghileri; 17’ st Silva; 28’ st Cicconi.
Note: ammoniti: Silva; Ermacora – angoli: 6-2 - recupero: 3’ e 4’.

       

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?