Mister Lucio Brando è soddisfatto, la squadra biancorossa ha vinto e non ha subito reti
Mister Lucio Brando è soddisfatto, la squadra biancorossa ha vinto e non ha subito reti

Mantova, 20 ottobre 2019 - Il Mantova piega di misura la resistenza di un Fanfulla mai domo. La gara rimane in bilico sino al termine, ma i virgiliani riescono a far fruttare al massimo il gran gol firmato da Altinier dopo soli 10’ di gioco e aggiungono alla soddisfazione per la significativa vittoria conquistata la gioia per avere terminato per la prima volta l’incontro senza subire reti. Le due contendenti iniziano a spron battuto l’atteso confronto. I bianconeri guadagnano dopo nemmeno 1’ il primo angolo e dalla battuta della bandierina la sfera giunge a Palmieri che calcia di poco a lato. La risposta dei biancorossi è immediata e prima tenta la conclusione Guccione e poi ci prova Scotto, ma Cizza non viene mai chiamato in causa. L’equilibrio viene infranto al 10’. Serbouti pennella un invitante cross che Altinier trasforma nel rapido vantaggio degli ospiti con una splendida conclusione di prima intenzione.

I lodigiani cercano di rispondere subito e al 16’ Adorni è costretto ad uscire in modo provvidenziale incontro al lanciato Radaelli per mantenere inviolata la propria porta. La formazione di mister Brando non si limita certo a proteggere il vantaggio e al 18’ Guccione appoggia a Scotto, che riesce a superare il portiere bianconero in uscita, ma il pallone non inquadra lo specchio della porta. Dopo un tiro di D’Iglio che viene bloccato senza troppi problemi da Cizza, al 21’ il Fanfulla va vicinissimo al pareggio, ma la sventola di Radaelli si stampa sulla traversa. La gara rimane piacevole e ricca di capovolgimenti di fronte sino all’intervallo. Brognoli e Pascali costringono all’intervento Adorni, mentre al 41’ Guccione riesce a dribblare Cizza, ma non riesce a concludere al momento opportuno e il portiere locale riesce così a recuperare la sfera. Chiuso il primo tempo con il vantaggio minimo dei virgiliani, la ripresa si apre con un tentativo di Scotto che però non impensierisce l’attento Cizza. Al 3’ sono i lodigiani a rendersi minacciosi, ma Radaelli giunge in ritardo all’appuntamento con l’interessante traversone di Qeros.

Dopo un botta e risposta tra Guccione e Brognoli, al 13’ Touré prova la sventola vincente dalla distanza, ma Adorni recupera la posizione e devia in corner. Con il passare dei minuti, le due squadre giocano con crescente attenzione e le rispettive difese chiudono con grande ordine gli spazi. Per vedere nuovamente i due portieri impegnati bisogna così attendere fino al 34’, quando Adorni con perfetta scelta di tempo riesce ad anticipare Touré, che si era venuto a trovare in ottima posizione. L’incontro rimane aperto sino al termine. Il Fanfulla cerca di giocare il tutto per tutto nel finale, ma il Mantova non commette errori e protegge l’esiguo margine di vantaggio sino alla conclusione del quinto ed ultimo minuto di recupero. La squadra di Brando supera così a pieni voti un vero e proprio esame di maturità con i tre punti in tasca e, cosa da non trascurare, la soddisfazione per avere mantenuta inviolata per la prima volta la propria porta.



FANFULLA-MANTOVA 0-1 (0-1)

FANFULLA: Cizza 6,5; Negri 6; Aprile 6 (18’ st Baggi 6); Laribi 6; Pascali 6,5; Touré 6,5; Qeros 6,5 (29’ st Scaramuzza 6); Brognoli 6; Catta 6 (14’ st Rossi 6); Palmieri 6 (29’ st Arodi 6); Radaelli 6,5 (43’ st De Stefano sv). A disposizione: Minerva; Fabiani; Barbieri; Gibillini. All: Ciceri 6.
MANTOVA: Adorni 6,5; Serbouti 6,5 (40’ st Pavan sv); Carminati 6,5; Aldrovandi 6,5; Lisi 6; Valentini 6; Giorgi 6 (20’ st Navas 6); D’Iglio 6,5 (43’ st Venturini sv); Guccione 6,5; Altinier 6,5; Scotto 6 (24’ st Finocchio 6). A disposizione: Athanasiou; Galazzini; Marani; Tremolada; Haveri. All: Brando 6,5.
ARBITRO: Giovanni Vingo di Pisa 6.
RETI: 10’ pt Altinier.
NOTE: ammoniti: Lisi; Giorgi; Rossi; Negri; Pascali; Brognoli – angoli 5-4 – recupero: 0 e 5’.