West Nile, un altro decesso a Mantova: morto un uomo di 80 anni

Sono 14 i casi accertati in provincia, tre quelli sotto esame da parte di medici

West Nile

West Nile

Mantova - Un uomo di 80 anni è morto ai primi di settembre all'ospedale Carlo Poma di Mantova dopo aver contratto il virus West Nile. Lo scrive questa mattina la ‘Gazzetta di Mantova’ citando fonti dell'Ats Val Padana. L'anziano era stato ricoverato alcuni giorni prima con febbre alta dopo essere stato punto da una zanzara che veicola il virus.

I morti per il virus nel Mantovano salgono così a due dopo il primo decesso di un 86enne avvenuto ad agosto. In totale sono 14 i casi di virus nel Nilo riscontrati a Mantova, più altri tre sotto esame da parte dei medici. Il paziente più giovane accertato è un 15enne con sintomi molto lievi.