La Guardia di finanza
La Guardia di finanza

Mantova, 24 maggio 2019 -  Aveva messo in piedi un'organizzazione totalmente in nero attraverso la quale dava alloggio a extracomunitari e procurava loro anche la cittadinanza italiana. In cambio di soldi, tanti, ovviamente esentasse.

Fino a quando non sono arrivati gli investigatori della Guardia di finanza che hanno smascherato l'evasore totale, denunciandolo. L'uomo, un 26enne di origine brasiliana, alloggiava i propri clienti in appartamenti a Mantova, Porto Mantovano, Bergantino in provincia di Rovigo, nonché Cinisello Balsamo e Cologno Monzese, nell'hinterland milanese. In cinque anni sono transitati nell'organizzazione ben 325 brasiliani per i quali venivano confezionate pratiche di cittadinanza taroccate dalla presenza di un avo italiano, requisito tanto indispensabile per l'accoglimento della richiesta quanto totalmente fasullo. Nello stesso periodo sono stati incassati 900mila euro esentasse ed è stata evasa Iva per 200mila euro.