Marco Ballarini sindaco di Corbetta
Marco Ballarini sindaco di Corbetta

Corbetta (Milano), 15 gennaio 2020 - Il sindaco di Corbetta Marco Ballarini, visti i fatti che hanno coinvolto il Comando di polizia locale, in qualità di pubblico ufficiale il 18 dicembre 2019 ha dovuto presentare un esposto che mira a richiedere alla magistratura di accertare e valutare i presunti fatti avvenuti nell'aprile/maggio 2019 al municipio di Corbetta, dove un dipendente avrebbe sottratto dal sistema informatico comunale atti coperti da segreto d'ufficio per trasmetterli a un collega di altro ente, allo scopo di favorirlo in una eventuale causa giuslavoristica contro il Comune di Corbetta.

I documenti sottratti sia durante sia fuori l'orario di lavoro contenevano anche i dati sensibili di diversi cittadini. Abuso d'ufficio, rivelazione e utilizzazione di segreti d'ufficio, accesso abusivo a sistema informatico: questi sono gli elementi che hanno spinto il sindaco a presentare, a dicembre, l'esposto alla Procura di Milano. Si tratta decisamente di mesi delicati per il Comando della polizia locale di Corbetta ed è forse per questo motivo che il sindaco ha deciso di rendere pubblico, a distanza di un mese, l'esposto.

"Stiamo parlando di un atto gravissimo nei confronti dei cittadini, i quali affidano i dati sensibili dei propri procedimenti e istanze fidandosi ciecamente delle istituzioni che dovrebbero proteggerli, prima ancora che nei confronti del Comune -ha commentato Ballarini -. Sono successe cose strane nell'ultimo anno al Comando di polizia locale e penso sia giunto il momento di fare chiarezza. Auspico che la magistratura valuti i fatti per accertare eventuali responsabilità e prendere i provvedimenti del caso".