Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 ago 2022
4 ago 2022

Ustionato a fine luglio nel rogo della casa: è deceduto in ospedale

4 ago 2022

Non ce l’ha fatta Aristide Bagarella, il quarantasettenne rimasto gravemente ustionato nell’incendio della sua casa a Brenta. È morto all’ospedale di Genova dov’era stato ricoverato. L’incendio era divampato all’alba di venerdì 29 luglio in un vecchio palazzo nel centro storico, dal sottotetto si era esteso all’intero edificio. Sul posto erano intervenuti i Vigili del fuoco che avevano spento le fiamme e messo in sicurezza l’area. Una famiglia era stata evacuata, l’altra non era al momento del rogo nell’abitazione, invece il quarantasettenne, soccorso, era stato trovato in condizioni molto gravi, quindi era stato ricoverato a Bergamo e poi nel reparto Ustionati dell’ospedale di Genova. La situazione è peggiorata ed è sopraggiunto il decesso. Lo stabile danneggiato è stato dichiarato inagibile, le famiglie rimaste al momento senza casa hanno trovato una sistemazione temporanea mentre il Comune si sta attivando per mettere a disposizione al più presto un’abitazione. Vicinanza ai familiari della vittima ha espresso il sindaco Gianpietro Ballardin.

Rosella Formenti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?