Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 mag 2022
18 mag 2022

L'Aquila, tragedia dell'asilo: tolto il freno a mano o guasto meccanico? Perizia sull'auto

Il mezzo è stato posto sotto sequestro per cercare di chiarire le cause della tragedia. Indagata per omicidio stradale la proprietaria, mamma di un bimbo che frequenta la scuola dell'infanzia

18 mag 2022
Sono in corso i rilievi della polizia scientifica nel cortile della scuola dell'infanzia "Pile - Primo maggio" dove nel pomeriggio in zona Pile un'auto sfrenata � finita nel giardino di un asilo, piombando improvvisamente su un gruppo di bambini che stavano giocando all'aperto, 18 maggio 2022. Le indagini, disposte dal procuratore Stefano Gallo, sono volte ad accertare la dinamica dell'incidente in cui sono rimasti feriti alcuni bambini, tutti tra i 3 e i 5 anni. Uno di loro � morto poi, durante il trasporto in ospedale.
ANSA/FABIO IULIANO
I rilievi sul luogo della tragedia
Sono in corso i rilievi della polizia scientifica nel cortile della scuola dell'infanzia "Pile - Primo maggio" dove nel pomeriggio in zona Pile un'auto sfrenata � finita nel giardino di un asilo, piombando improvvisamente su un gruppo di bambini che stavano giocando all'aperto, 18 maggio 2022. Le indagini, disposte dal procuratore Stefano Gallo, sono volte ad accertare la dinamica dell'incidente in cui sono rimasti feriti alcuni bambini, tutti tra i 3 e i 5 anni. Uno di loro � morto poi, durante il trasporto in ospedale.
ANSA/FABIO IULIANO
I rilievi sul luogo della tragedia

L'Aquila - Si cercano le cause del gravissimo incidente avvenuto in un asilo de L'Aquila. Nella tragedia un bambino di 4 anni è morto e altri 5 sono rimasti feriti.

Erano le 14.30 circa quando nella scuola materna 'Primo Maggio' di località Pile, in via salaria Antica Est, un'automobile in sosta davanti all'ingresso ha sfondato il cancello piombando sui piccoli, tutti tra i 3 e i 5 anni, che stavano giocando fuori dalla scuola. L'auto appartiene alla madre di un bambino che frequenta l'asilo. La donna ha posteggiato proprio per andare a riprendere il figlio piccolo. L'altro, il più grande, è rimasto in macchina e, è questa un'ipotesi, potrebbe essere stato lui a togliere il freno a mano e a far così partire a razzo la vettura. Oppure c'è stato un problema meccanico. Le cause devono essere accertate da perizie sull'auto, posta sotto sequestro.

Sul posto sono arrivati quattro ambulanze e un elicottero del 118 e poi i vigili del fuoco. Due bimbi sono stati trasferiti dall'ospedale de L'Aquila al policlinico Gemelli a Roma: una piccina è in prognosi riservata. Un bimbo è stato portato al Bambin Gesù. Sul posto gli agenti della Mobile e il sostituto procuratore Stefano Gallo che hanno avviato indagini e ascoltato i testimoni, i racconti di un pomeriggio infernale. Il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, ha proclamato il lutto cittadino, da domani, 19 maggio, e fino al giorno dei funerali della piccola vittima. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?