Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Eva Henger e l'incidente, sarà operata. La videochiamata con la figlia Mercedesz

Lo schianto è avvenuto in Ungheria, deceduta la coppia sull'altra auto. Il post del marito Massimiliano Caroletti: "Ne usciremo più forti di prima"

20050923 - EVA HENGER , MAMMA SHOWGIRL  E ATTRICE:  Eva Henger ritratta oggi a Roma al Luna- Park. 
ETTORE FERRARI /ANSA/JI
Eva Henger (Ansa)

Brutto incidente d'auto per Eva Henger e suo marito Massimiliano Caroletti. La coppia è rimasta coinvolta in uno schianto a Kaposvar, nel sud-ovest dell'Ungheria. La dinamica di quanto accaduto è anora in fase di ricostruzione, ma sembra che la vettura della showgirl e del marito si sia scontrata con un'altra che stava sopraggiungendo. L'impatto è stato molto violento e gli occupanti dell'altra auto, una coppia, è deceduta sul colpo. Eva e il marito invece non sono in pericolo di vita.

Il post Instagram

Sulle loro condizioni è intervenuto Massimiliano Caroletti attraverso un post su Instagram: "Qui in terapia intensiva non mi permettono di rispondere a tutti i migliaia di messaggi ricevuti. Le fratture sono molte più di quelle scritte dai giornali... ma noi siamo combattenti nati e ne usciremo più forti di prima. Purtroppo siamo stati travolti da una macchina che ha effettuato un sorpasso impossibile. Grazie infinte a tutti per l'affetto". Poi il messaggio è dedicato alla moglie che è ricoverata in un altro ospedale: "Questo post è anche per mia moglie che è stata portata in un ospedale distante 200 km da qui. Daje amore mio daje... non si molla mai. Ti amo".

"Salvati dalla cintura di sicurezza"

Nel pomeriggio di ieri, poco dopo che si era diffusa la notizia dell'incidente, Roberto Alessi ospite da Barbara D'Urso a Pomeriggio 5, ha raccontato qualche dettaglio in più: "Erano in autostrada, erano andati a prendere a 80 km a un cagnolino da regalare a Jennifer. Doveva essere una sorpresa. Hanno avuto uno scontro frontale con un’altra macchina con un uomo di 70 anni e una donna di 68. Purtroppo questa coppia è morta sul colpo. Eva e suo marito sono stati salvati dalla cintura di sicurezza". La figlia Jennifer non era in macchina con la coppia ma a scuola.

Eva sarà operata

Il giornalista ha aggiunto: "Non sono in pericolo di vita. Sono stati immediatamente portati in ospedale con l’elicottero, in due ospedali diversi perché non potevano usare lo stesso eliporto. Massimiliano ha la frattura dello sterno e non dovrebbe essere operato. Eva ha rotto braccio, tallone e femore. Dovrebbe essere operata"Alessi è riuscito a parlare con il papà di Massimiliano che ha fornito qualche informazione in più: "Eva sarà operata lunedì o comunque non immediatamente. Lei è sotto shock ma è molto presente. Pare che la macchina dei due coniugi stesse facendo un sorpasso di un camion. Per cui è andata sulla corsia opposta e si è scontrata frontalmente con la macchina di Massimiliano e Eva".

La videochiamata con la figlia Mercedesz

Nel frattempo la figlia maggiore di Eva, Mercedesz, era pronta a sbarcare in Honduras per diventare una naufraga de L'Isola dei Famosi 2022. Subito si è ipotizzato che la ragazza potesse decidere di non partecipare più al reality dopo la notizia del grave incidente della mamma. Le due hanno litigato in passato e pare non siano ancora in buoni rapporti. Ma sempre Alessi ha rivelato che mamma e figlia si sono sentite. Eva ha convinto Mercedesz a non rinunciare a questa opportunità televisiva "C’è stata una lunga videochiamata tra Mercedesz e la madre, che l’ha voluta tranquillizzare. Mercedesz non voleva più continuare, le ha detto di stare calma perché è il suo lavoro e che deve tornare vincitrice anche per lei". siano ancora in buoni rapporti. Ma sempre il direttore di Novella 2000  ha svelato che mamma e figlia si sono sentite. Eva ha convinto Mercedesz a non rinunciare all’Isola 2022: «C’è stata una lunga videochiamata tra Mercedesz e la madre, che l’ha voluta tranquillizzare. Mercedesz non voleva più continuare, le ha detto di stare calma perché è il suo lavoro e che deve tornare vincitrice anche per lei».

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?