Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Covid: "Estate senza mascherina, ma a settembre torneranno"

L'immunologa Antonella Viola non ha dubbi: "Il virus continuerà a circolare e di vaccini sentiremo ancora parlare"

(DIRE) Parma, 18 set. - Indossare la mascherina anche all'aperto. E' l'appello rivolto ai cittadini di Parma, soprattutto quelli piu' giovani, da Ausl e ospedale Maggiore. "L'utilizzo della mascherina e' una delle nostre prime difese- spiegano Romana Bacchi, sub commissario sanitario dell'Azienda sanitaria ed Ettore Brianti, direttore sanitario dell'ospedale- per questo e' bene indossarla correttamente in tutte le situazioni previste, cosi' come e' essenziale applicare tutte le raccomandazioni definite per il contenimento del contagio, dall'igiene delle mani al distanziamento di almeno un metro". Perche' queste difese risultino efficaci, "e' pero' necessario agire tutti insieme. Per questo chiediamo l'impegno di tutti: Parma ha sempre dimostrato senso civico e responsabilita'".     L'appello, concludono Bacchi e Brianti, e' rivolto "a tutti i cittadini ed in particolare ai piu' giovani, perche' un piccolo gesto puo' fare la differenza e contribuire a salvare delle vite". Le mascherine, in base al decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 26 aprile scorso, sono obbligatorie non solo negli spazi chiusi o confinati, ma anche all'aperto quando non e' possibile mantenere un adeguato  distanziamento fisico. Inoltre, con le successive integrazioni alla normativa, anche dalle ore 18 alle 6 del mattino seguente nelle vicinanze dei luoghi e locali aperti al pubblico (bar, pub, cinema) e negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie, lungomari) dove e' piu' facile il formarsi di assembramenti anche spontanei od occasionali.   (Cai/ Dire) 14:23 18-09-2
Mascherina all'aperto

Mentre cade progressivamente l'obbligo di indossare la mascherina, da lunedì 16 maggio non sarà necessaria in aereo, in attesa del definitivo via libera del 15 giugno, quando l'obbligo cadrà anche su mezzi pubblici, locali, luoghi di lavoro, arriva un invito alla cautela dall'immunologa dell'università di Padova Antonella Viola, che a 'Buongiorno' su Sky Tg24, ha sottolineato come quello del 15 giugno non sarà un addio ma un arrivederci a settembre. "Penso che dal 15 giugno, se i dati continuano ad andare in questa direzione, anzi speriamo di vedere un calo anche più netto dei contagi, potremo rinunciare alle mascherine per poi eventualmente riprenderle a settembre". L'esperta ha precisato che "siamo fuori dall'emergenza" Covid, "senza dubbio, ma il virus continuerà a circolare e probabilmente le mascherine andranno recuperate e di vaccini sentiremo ancora parlare". Mascherine solo nei luoghi a rischio In questa fase, Viola consiglia di usare ancora la mascherina "nei luoghi di lavoro, nei luoghi di forte aggregazione e nei luoghi dove dobbiamo rispettare la salute degli altri, penso per esempio a un supermercato o un negozio: noi entriamo in un supermercato per mezz'ora al massimo, ma i cassieri ci stanno tutta la giornata e sono a contatto con tutte le persone che entrano. Poi per il resto dipende dalla situazione che stiamo vivendo: se siamo fragili, se viviamo con persone fragili, dobbiamo fare attenzione e usare la mascherina in moltissime situazioni tranne quando siamo all'aperto; se invece non abbiamo particolari problemi, concordo col dire che possiamo utilizzarla al lavoro e nei luoghi molto frequentati, ma per il resto rinunciarci".  Vaccini, "non è certo che a settembre avremo i nuovi" Aprendo una parentesi in tema di vaccini e di crollo delle vaccinazioni, Viola ha evidenziato: "Uno dei motivi per cui le persone non si stanno vaccinando è che si è creata un'aspettativa, sbagliata, che i vaccini" anti-Covid "che abbiamo sono vecchi, non aggiornati, e che ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?