Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Acqua ritirata dal mercato: "E' pericolosa, non consumatela"

Il motivo è la possibile presenza di un batterio, lo Staphylococcus aureus

A Palazzo Cernezzi l'acqua si continuerà a bere nelle bottiglie di plastica
Bottiglia di plastica in una foto di archivio

Per il momento si tratta soltanto di un sospetto, ma proprio per questo va verificato con ulteriori e approfondite analisi. Il sospetto è quello della possibile presenza di un batterio, ovvero lo Staphylococcus aureus. Si tratta di un batterio potenzialmente pericoloso, visto che un'infezione da stafilococco può provocare conseguenze importanti e dare origine a malattie anche molto gravi. Necessario, quindi, stare molto attenti. In questo contesto si colloca la decisione di richiamare dal mercato due lotti di acqua minerale effervescente naturale "Claudia", prodotta negli stabilimenti di Anguillara Sabazia nel Lazio. I lotti di bottiglie d'acqua Claudia coinvolti in questo provvedimento sono L21111 da un litro e mezzo e L21191 da mezzo litro con scadenza rispettivamente 21/04/2023 e 29/04/2023. Nel caso in cui si avessero in casa bottiglie di uno di questi due lotti il consiglio è quello di non consumare quell'acqua. La presenza dello Staphylococcus aureus è possibile, in ogni caso è sempre meglio tenere atteggiamenti prudenti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?