A segno Davide Frattesi
A segno Davide Frattesi

Cremona, 27 dicembre 2020 - La Cremonese deve cedere davanti alla voglia di vincere del Monza, che si impone allo “Zini” con un gol per tempo. I grigiorossi, dal canto loro, cercano di fronteggiare le qualità degli ambiziosi brianzoli, ma nel primo tempo subiscono presto la rete del vantaggio ospite di Barillà e nella ripresa, complice una ingenuità della retroguardia di casa, subiscono il raddoppio che fa la differenza del neo-entrato Frattesi proprio nel loro momento migliore, quello che lasciava intravedere la possibilità di un pareggio sostanzialmente meritato. La partita inizia con assenze importanti su entrambi i fronti, con Strizzolo da una parte e Boateng (per non parlare di Balotelli che rinvia ancora il suo esordio in maglia biancorossa) in particolare evidenza. Sono i brianzoli a cercare con maggiore insistenza di assumere l’iniziativa, mentre i grigiorossi puntano soprattutto sulle ripartenze. Le prime conclusioni a rete, in effetti, sono di marca ospite, con D’Errico e Fossati che chiamano al lavoro la retroguardia di casa nei primi 10’. Il risultato si sblocca al 14’, con Barillà, che sfrutta un invitante assist di Gytkjaer e trafigge Volpe.

La squadra di Bisoli impiega alcuni minuti per concretizzare la sua reazione, ma riesce ad andare alla conclusione prima con Celar al 19’ e poi con un tiro-cross di Valeri 1’ più tardi. Con il passare die minuti aumenta la convinzione dei grigiorossi, che cercano di costruire il pareggio con Castagnetti (due volte) e poi Bianchetti, ma la difesa brianzola è attenta. Dopo qualche fallo di troppo nella parte centrale, il primo tempo si chiude con un botta e risposta tra Ciofani e Carlos Alberto, ma il punteggio rimane immutato. La ripresa si apre con tre cambi per gli ospiti, mentre Bisoli chiama in campo Zortea al posto dell’ammonito Castagnetti. Donati da una parte e Valeri dall’altra tentano una veloce discesa, ma la situazione non cambia. La prima, vera occasione del secondo tempo è della Cremonese, con Ciofani, che al 14’ colpisce di testa su un invitante assist di Zortea, ma la sfera si spegne sull’esterno della rete. È un buon momento per la Cremonese, che ci crede e si rende insidiosa con Zortea prima e con Pinato poi, ma la rete del pareggio non arriva. La squadra di Bisoli non demorde, ma al 29’ Brocchi si gioca l’ultima sostituzione ed inserisce Frattesi che, servito da Barillà, trasforma il primo pallone giocato nel 2-0 che spegne anzitempo le speranze di rimonta dei grigiorossi. Nel finale il tecnico grigiorosso manda in campo da una panchina ridotta ai minimi termini anche Ceravolo, l’unico attaccante esperto a disposizione, ma nonostante un generoso forcing finale e una buona opportunità capitata a Ciofani, è ormai troppo tardi per rimettere in discussione il risultato.

Cremonese-Monza 0-2 (0-1)

Cremonese (4-3-3): Volpe 6; Bianchetti 6,5, Fiordaliso 6 (24’ st Gaetano 6), Terranova 6, Valeri 6,5; Valzania 6, Castagnetti 6,5 (1’ st Zortea 6), Gustafson 6 (40’ st Ceravolo sv); Pinato 6, Ciofani 6, Celar 6. A disposizione: Alfonso; Zaccagno; Ravanelli; Ghisolfi; Bia; Schirone; Bernasconi. All: Pierpaolo Bisoli 6.
Monza (4-3-3): Di Gregorio 6; Donati 6, Bettella 6, Bellusci 6 (16’ pt Scaglia 6), Carlos Augusto 6,5; Fossati 6 (1’ st Barberis 6), Armellino 6 (29’ st Frattesi 6,5), Barillà 6,5; D’Errico 6 (1’ st Marin 6,5), Gytkjaer 6,5 (1’ st Maric 6), Mota Carvalho 6. A disposizione: Lamanna; Sommariva; Colpani; Lepore; Pirola. All: Cristian Brocchi 6,5.
Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia Lido 6.
Reti: 14’ pt Barillà; 31’ st Frattesi,
Note: ammoniti: Castagnetti; D’Errico: Fossati; Armellino - angoli: 3-4 - recupero: 2’ e 3’ - la gara si è giocata a porte chiuse.