Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 apr 2022

La Cremonese in dieci doma l'Alessandria. E resta prima

I grigiorossi, in inferiorità numerica per tutta la ripresa dopo l'espulsione di Gondo, superano un avversario affamato di punti-salvezza

5 apr 2022
luca marinoni
Sport
Gianluca Gaetano
Gianluca Gaetano
Gianluca Gaetano
Gianluca Gaetano

Pur giocando il finale del primo tempo e tutta la ripresa in dieci, la Cremonese riesce a condurre in porto una vittoria più che importante con l’Alessandria. La squadra di Pecchia è costretta a stringere i denti sino in fondo, ma riesce a conquistare tre punti che la mantengono al comando della serie B nel momento in cui tutte le pretendenti alla promozione stanno dando il massimo come conferma una classifica sempre più incerta e combattuta. La partita con i grigi affamati di punti-salvezza si conferma da subito molto impegnativa.

Le due contendenti si affrontano con grande decisione e la prima mezz'ora mostra interessanti occasioni su entrambi i fronti. Il risultato si sblocca al 28’, quando Baez innesca il turbo e porge a Strizzolo un invitante pallone che l’ex Pordenone insacca in due tentativi nonostante il tentativo di parata di Pisseri. La partita sembra mettersi sul binario desiderato dai grigiorossi che riescono a controllare la reazione dei piemontesi, ma al 44’ Gondo incappa malamente nel secondo giallo e lascia i suoi in dieci.

Nonostante l’inferiorità numerica, la ripresa si apre con il raddoppio del padroni di casa, grazie a un numero di Gaetano che si libera davanti a Pisseri e lo trafigge con la rete del 2-0 che per un attimo pare ipotecare il successo finale.Non è di questo parere l’Alessandria, che impiega solo 2’ a riaprire la contesa con il classico gol dell’ex realizzato da Palombi, che approfitta di un’indecisione di Carnesecchi. La gara rimane aperta sino alla fine degli interminabili 5’ di recupero, ma la Cremonese tiene ben stretto l’esiguo vantaggio e può continuare a guidare la corsa verso la serie A dalla pole-position.

Cremonese-Alessandria 2-1 (1-0)

Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi 6; Casasola 6 (13’ st Castagnetti 6), Meroni 6,5, Ravanelli 6,5, Sernicola 6; Valzania 6 (45’ st Ciofani sv), Gaetano 6,5; Strizzolo 6,5 (13’ st Di Carmine 6), Buonaiuto 6 (20’ st Zanimacchia 6), Baez 6,5; Gondo 6. A disposizione: Ciezkowski; Sarr; Fiordaliso; Bartolomei; Politic; Rafia. All: Fabio Pecchia 6.
Alessandria (3-4-1-2): Pisseri 6; Prestia 6, Di Gennaro 6 (1’ st Coccolo 6), Parodi 6,5; Mustacchio 6 (12’ st Pierozzi 6), Casarini 6, Milanese 6 (26’ st Barillà 6), Mattiello 6,5; Chiarello 6 (31’ st Kolaj 6); Palombi 6,5, Corazza 6 (12’ st Marconi 6). A disposizione: Crisanto; Cerofolini; Lunetta; Benedetti; Ariaudo; Pellegrini. All: Moreno Longo 6.
Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce 6.
Reti: 29’ pt Strizzolo; 2’ st Gaetano; 4’ st Palombi
Note: ammoniti: Di Gennaro; Buonaiuto; Zanimacchia; Kolaj – espulso: 44’ pt Gondo (doppia ammonizione) – angoli: 6-2 – recupero: 1’ e 5’.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?