Davide Simonetta fa tris a Sanremo: sue le canzoni di Annalisa, Geolier e Negramaro

Da Bagnolo Cremasco il ragazzo d’oro della musica italiana ci riprova, forte del successo di “Due vite“ di Mengoni e “Disco Paradise”

Davide Simonetta
Davide Simonetta

Bagnolo Cremasco (Cremona) – Davide Simonetta, guru italiano della canzone, reduce dalla vittoria di Sanremo con Marco Mengoni e il brano Due vite lo scorso anno, dove piazzò al quarto e al nono posto le altre due sue canzoni, anche quest’anno ci sarà. E anche se è difficile, cercherà di migliorarsi. Simonetta, reduce anche da un anno strepitoso, dove ha visto la sua canzone per l’estate spopolare, Disco paradise interpretata da Annalisa, Fedez e Articolo 31, fresco di matrimonio, ha lavorato sodo per essere anche quest’anno tra i protagonisti del 74° Festival di Sanremo, dove sarà presente con due produzioni e due scritture.

"Per Annalisa ho scritto e prodotto il brano, per il rapper Geolier ha ideato melodie e accordi sul suo testo in napoletano. E poi ho prodotto, insieme a Giuliano Sangiorgi il pezzo dei Negramaro". C’è soddisfazione nel musicista cremasco quando parla del lavoro con Annalisa, che dura da ormai dieci anni. Per lei Simonetta ha scritto Sinceramente, brano con il quale la cantante che nel 2023 non ha sbagliato un colpo, si presenterà al festival. È una canzone che Simonetta ha scritto a più riprese, riprendendo e lasciando maturare le idee, per diversi mesi, sempre nel suo studio di Bagnolo Cremasco. Alla fine ne è uscita una canzone che ha soddisfatto il musicista e anche Annalisa.

Diverso il discorso per il cantante Geolier, napoletano. Si intitola ‘l p’ me, tu p’ te e il testo è in napoletano. Naturalmente Davide Simonetta non ha scritto le parole, visto che difficilmente ci si può inoltrare in questo dialetto se non è il tuo. Ma proprio dal testo ne è poi derivata la melodia che lo ha accompagnato. Infine il terzo brano, quello dei Negramaro. Il titolo della canzone in gara è Ricominciamo tutto e nasce dalla collaborazione con Giuliano Sangiorgi.

Simonetta ha cominciato la collaborazione con i Negramaro la scorsa estate e continuerà per produrre un disco dopo Sanremo. Al momento il musicista cremasco è impegnato a Sanremo con Annalisa, per le prove all’Ariston. "I tre brani hanno avuto il consenso dei critici e questa è già una buona cosa". Ma Simonetta non sarà l’unico cremasco a Sanremo perché c’è anche una parrucchiera di Rivolta d’Adda, Giò Gipponi, ingaggiata nella squadra di acconciatori che ha il compito di preparare cantanti e star che saliranno sul palco. "So che a Sanremo non sarà una passeggiata ma sono pronta. Prendo questa come una bella, bellissima esperienza a livello personale".