Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 giu 2022

Casale Cremasco, incidente per il sindaco ma in piazza è puntuale

Antonio Grassi travolto mercoledì nella Bergamasca. Alla Festa della Repubblica però non ha rinunciato

3 giu 2022
piergiorgio ruggeri
Cronaca
Il primo cittadino Antonio Grassi: "I danni si riparano, nessuno si è fatto male"
Il primo cittadino Antonio Grassi: "I danni si riparano, nessuno si è fatto male"
Il primo cittadino Antonio Grassi: "I danni si riparano, nessuno si è fatto male"
Il primo cittadino Antonio Grassi: "I danni si riparano, nessuno si è fatto male"

Casale Cremasco (Cremona) , 4 giugno 2022 -  Non si è fatto male nessuno e, nonostante il sinistro di cui è stato involontario protagonista, l’altra mattina il sindaco Antonio Grassi si è presentato sulla piazza del Comune per onorare la ricorrenza del 2 Giugno e parlare ai propri concittadini. Il giorno precedente il sindaco era rimasto vittima di un incidente stradale che non ha avuto conseguenze per le persone coinvolte, ma ha fatto registrare pesanti danni alle vetture e di certo ha scosso i protagonisti, vista la violenza dell’impatto.  Il primo cittadino di Casale Cremasco stava rientrando a casa, di ritorno dall’aeroporto di Orio al Serio, quando in territorio di Morengo doveva svoltare a sinistra. Ha messo la freccia e ha rallentato, mentre dietro di lui la sua manovra è stata recepita dall’auto che immediatamente seguiva ma non dalla seconda vettura in coda. Il terzo conducente, vedendo il rallentamento, ha pensato che le auto si stessero fermando ed è uscito in sorpasso andando così a centrare la macchina del sindaco, che ormai era in mezzo alla strada e stava completando la manovra di svolta.

Nonostante la violenza dell’urto, la bassa velocità ha impedito che qualcuno si facesse male. Peraltro l’autista-investitore è sceso subito della propria vettura per assicurarsi sulle condizioni dei passeggeri dell’auto investita, si è scusato con il sindaco Grassi e lo ha invitato a casa propria, distante pochi metri, per compilare la constatazione amichevole.

"Al di là dell’incidente – riferisce Antonio Grassi – il mio investitore si è comportato correttamente e in poco tempo abbiamo compilato la constatazione amichevole e sistemato tutto senza scomodare le forze dell’ordine. Peccato per i danni all’auto, ma quelli si possono riparare. Per fortuna nessuno si è fatto male".

L’altra mattina il sindaco si è comunque presentato sulla piazza del Comune per il discorso del 2 Giugno e ha ricordato ai diciottenni del paese che cosa sia la Repubblica, com’è nata e perché questa festa sia importante. Poi ha consegnato a ciascuno la Costituzione, con la raccomandazione di leggerla e di fare buon uso di quanto c’è scritto.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?