Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
13 giu 2022

Elezioni amministrative 2022 in provincia di Brescia: i risultati nei comuni al voto

I sindaci eletti e i ballottaggi nelle 11 amministrazioni locali al voto

13 giu 2022
spoglio elezioni europee 2014
Spoglio elezioni
spoglio elezioni europee 2014
Spoglio elezioni

Brescia, 13 giugno 2022 - E' iniziato alle 14 di oggi lo spoglio delle schede elettorali negli 11 Comuni del Bresciano interessati dal voto delle amministrative. Quattro Comuni sono sopra i 15mila abitanti: Darfo Boario Terme; Desenzano del Garda; Gussago; Palazzolo sull'Oglio. Sette sotto i 15mila abitanti: Acquafredda; Bienno; Gottolengo; Mura; Odolo; Paspardo; Provaglio Val Sabbia.  

Dieci sindaci su 11 sono stati eletti di cui tre, quasi a sorpresa hanno ottenuto la carica al primo turno, senza andare al ballottaggio. È accaduto a Desenzano del Garda dove Guido Malinverno, candidato del centrodestra, ha ottenuto il 52%, battendo Stefano Terzi, del centrosinistra e quattro candidati di varie liste civiche (Andrea Spiller, Eugenia Ghinda, Patrizia Solza ed e Ernesto Taveri). A Palazzolo sull’Oglio, la vittoria di Gianmarco Cossandi, sostenuto da tre civiche del centro sinistra, è stata schiacciante su Angelo Cima, appoggiato dal centrodestra e dalla lista Mos: il primo ha ottenuto il 57,9% contro il 42,21 % del secondo. Riconferma anche a Gussago dove il sindaco uscente Giovanni Coccoli, espressione di una civica orientata verso il centro sinistra, ha superato al primo turno con la sua Gussago Insieme che ha ottenuto il 57,15% dei voti, battendo il candidato di Fratelli d’Italia, Lega e Gussago Nel Cuore Stefano Quarena che ha avuto il 29,33% dei voti e Rossella Olivari del Pd con il 13,51%.  A Darfo Boario Terme si andrà al ballottaggio e qui è in testa una lista civica: quella con candidato Dario Colossi di progetto Vero per Darfo con il 38,50%, seguita a stretto giro da La Civica Darfo Boario Terme e Paola Abondio con il 29,6%. Segue Francesca Benedetti con la sua civica e Fratelli d’Italia. Non è arrivato al 2% Walter Bianchi di Vallecamonica Provincia Basta Tasse. Nei paesi con meno di 15mila abitanti, tranne che a Odolo, si sono registrate riconferme.

Cottolengo

Il nuovi sindaco è Daniele Dancelli di Viva Cottolengo che ha ottenuto 1961 voti per l'85,37 che ha battuto Stefania Tenini di Un Ponte per Cottolengo che ha totalizzato 336 preferenze (14,63%).

Aquafredda

Eletto sindaco il candidato di Insieme per Acquafredda Maurizio Donini con 554 voti (82,32%) che ha battuto Acquafredda Agora' in Comune, Stefania Cobelli: 119 voti (17,68%).

Paspardo

A Paspardo con Obiettivo comune 3 Paspardo ha vinto Fabio De Pedro con 232 voti (68,64%). Sconfitta la lista Vallecamonica Provincia-Basta tasse di Gian Carlo Mario Bazzana106 voti (31,36%).

Desenzano

A Desenzano del Garda, il nuovo sindaco è Guido Malinverno, candidato del centrodestra, ha ottenuto il 52%. Battuti Stefano Terzi, del centrosinistra e altri quattro candidati di varie liste civiche: Andrea Spiller, Eugenia Ghinda, Patrizia Solza ed e Ernesto Taveri.

Palazzolo sull'Oglio

A Palazzolo sull’Oglio, secondo Comune per importanza con circa oltre 20mila abitanti, Gianmarco Cossandi (alla guida di tre liste civiche) è stato eletto sindaco al primo turno con il 57,79%. Ha superato il candidato del centrodestra (Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia) Angelo Cima, che si è fermato al 42,21%.

Provaglio Valsabbia

Massimo Mattei è stato confermato sindaco di Provaglio Valsabbia per i prossimi cinque anni. L'unico avversario, ossia il raggiungimento del quorum al 40% più uno, è stato battuto quando erano da poco passate le 18 di ieri. A Provaglio Valsabbia era infatti in lizza una lista unica.

Bienno

Ha vinto "Bienno è anche tuo!!!" con il candidato Ottavio Bettoni che è il nuovo sindaco con 1.775 voti (71,69%). Sconfitta la lista Viviamo i Borghi con la candidata sindaca Lara Fanti con 701 voti (28,31%).

Gussago

A Gussago,  il sindaco uscente Giovanni Coccoli, espressione di una civica orientata verso il centro sinistra, ha superato al primo turno con la sua Gussago Insieme che ha ottenuto il 57,15% dei voti, battendo il candidato di Fratelli d’Italia, Lega e Gussago Nel Cuore Stefano Quarena che ha avuto il 29,33% dei voti e Rossella Olivari del Pd con il 13,51%. 

Darfo

Darfo Boario Terme si andrà al ballottaggio. Qui è una lista civica: quella con candidato Dario Colossi di progetto Vero per Darfo con il 38,50%, seguita a stretto giro da La Civica Darfo Boario Terme e Paola Abondio con il 29,6%. Segue Francesca Benedetti con la sua civica e Fratelli d’Italia. Non è arrivato al 2% Walter Bianchi di Vallecamonica Provincia Basta Tasse. 

​Mura

Eletto sindaco di Mura sindaco Nicola Angiola Flocchini di Mura Bene Comune con 261 voti (63,97%). Sconfitto  Edoardo Teotti di Alternativa per Mura con 147 voti pari al 36,03%.

Odolo

Eletto sindaco il candidato di Tradizione e innovazione Odolo c'e' Marino Zinelli con 527 voti (57,10%). Sconfitto Fabio Dolci di Viviamo Odolo (396 voti - 42,90%).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?