Davide Dattoli per Forbes è tra gli under 30 più influenti al mondo
Davide Dattoli per Forbes è tra gli under 30 più influenti al mondo

Brescia, 12 marzo 2019 - Nuovi talenti sono pronti a sbocciare nel ‘giardino’ di Talent Garden. La più grande piattaforma in Europa di networking e formazione per l’innovazione digitale, nata a Brescia nel 2011, ha annunciato il completamento di una nuova raccolta di capitali di 44 milioni di euro. L’operazione, guidata da StarTIP – Tamburi Investments Partners Spa, partner strategico dell’azienda, già da anni tra i maggiori investitori ed anche in questa occasione il più importante sottoscrittore, vede la partecipazione di molti prestigiosi family office e investitori italiani, fra cui le famiglie Angelini, D’Amico, Dompè, Drago, Foglia, Ginatta, Holland, Luti, Monti, Pittini, Rovati, il Fondo Indaco Ventures, Club degli Investitori e BeConsulting. Ha investito nel round anche Social Capital del famoso VC della Silicon Valley Chamath Palihapitiya già capo della crescita di Facebook.

Si tratta di uno dei più grandi round di finanziamento mai raccolto da una società innovativa italiana consentirà a Talent Garden di dare ulteriore impulso alla internazionalizzazione già in corso. "L’innovazione non sta crescendo solo a San Francisco o a New York – commenta Davide Dattoli, Ceo e co-founder, inserito da Forbes tra gli under-30 più influenti al mondo in ambito tecnologico – l’Europa può essere un’incredibile fonte di talento il vero argomento è sostenere e sviluppare questo ecosistema". La raccolta, articolata tra equity e debito per ottimizzare il ritorno per gli investitori, ha ampiamente superato la richiesta iniziale della società grazie al notevole interesse riscontrato sul mercato; il piano di sviluppo prevede la quotazione in borsa nel medio periodo.

Talent Garden è oggi presente in 8 Paesi, in 19 città, conta 23 campus attivi ed una Innovation School attiva in 5 nazioni che collabora con grandi aziende, protagoniste nel panorama imprenditoriale italiano, nonché con numerose università di primissimo piano, particolarmente attente allo sviluppo dell’innovazione e del digitale. "Abbiamo in programma di aprire nei prossimi 5 anni 20 nuovi campus in tutta Europa e di ampliare ulteriormente la portata della nostra Innovation School, soprattutto in Italia, che oggi ha già formato 3.500 persone, con la finalità di arrivare ad oltre 20mila per incidere in maniera significativa nella trasformazione digitale di questo Paese". "Il successo, molto al di là delle previsioni, del fund raising di Talent Garden conferma la assoluta eccellenza dell’iniziativa, la grande qualità dei protagonisti di una autentica eccellenza italiana e la bontà della formula di finanziamento già sperimentata anni fa – commenta Giovanni Tamburi, presidente Tip – unire infatti ancor più fortemente un leader ormai europeo dell’innovazione e del digitale come Talent Garden con un network di imprenditori e di aziende consente di rafforzare un legame fondamentale tra sistema industriale, digitalizzazione, formazione e modalità di guardare al futuro secondo i canoni più avanzati".