Pier Luigi Mottinelli (Fotolive)
Pier Luigi Mottinelli (Fotolive)

Brescia, 12 aprile 2018 - La Procura di Brescia ha chiesto il rinvio a giudizio per Pier Luigi Mottinelli, il presidente della Provincia di Brescia indagato per peculato. Secondo gli inquirenti Mottinelli dal 2 febbraio 2016 alla fine dello scorso gennaio avrebbe utilizzato per scopi personali una autovettura (una Nissan Quasqai) presa dalla Provincia con un contratto di locazione a lungo termine e assegnata al Gabinetto di presidenza dell'ente. Mottinelli avrebbe percorso indebitamente oltre 70mila chilometri utilizzando per i rifornimenti la scheda carburante legata all'auto facendosi così rimborsare interamente la benzina "Ho fatto risparmiare l'ente utilizzando questa auto - si è difeso Mottinelli - Abbiamo evitato di pagare un autista". A fare scattare l'indagine (sul.caso ha acceso i riflettori anche la corte dei Conti) sei multe prese dall'autovettura, che era intestata a una società, ma pagate dalla Provincia.