FABRIZIO CARCANO
Atalanta

Atalanta, Holm non verrà riscattato: Sugawara o Gosens per rinforzare gli esterni

La Dea non eserciterà il diritto di riscatto da 8,5 milioni sul 24enne svedese. I nerazzurri potrebbero rinegoziare il prezzo del laterale con lo Spezia

L'Atalanta non eserciterà il diritto di riscatto da 8,5 milioni per Emil Holm

L'Atalanta non eserciterà il diritto di riscatto da 8,5 milioni per Emil Holm

L’Atalanta per ora sembra intenzionata a non esercitare il diritto di riscatto a 8,5 milioni per il 24enne laterale svedese Emil Holm, destinato a rientrare allo Spezia che lo aveva lanciato due anni fa.

Come sempre in questi casi la situazione può cambiare in qualsiasi momento: la dirigenza nerazzurra attende ancora risposte dal Napoli e dal Lecce sui possibili ma difficili riscatti del portiere Pierluigi Gollini a 8 milioni e dell’attaccante Roberto Piccoli a 12 milioni.

Su Holm discorso non per forza chiuso in caso di mancato riscatto: tra il club bergamasco e quello spezzino c’è un consolidato rapporto di scambi e prestiti, da Bergamo negli ultimi sette anni sono andati in Liguria in prestito, o ceduti, Pessina, Piccoli, Reca, Kovalenko, Elia e Di Serio, i rapporti tra le rispettive dirigenze sono ottimi e non è detto che per Holm non si possa comunque intavolare una successiva trattativa a cifre inferiori.

Nella sua stagione in nerazzurro, la seconda nel campionato italiano, il laterale scandinavo di Goteborg ha fatto complessivamente bene, soprattutto nei mesi invernali tra gennaio e marzo, quando ha giocato con maggiore continuità e buon rendimento, prima di un infortunio muscolare che lo ha frenato a maggio, chiudendo la sua annata con 30 presenze e un gol.

L’Atalanta per le corsie esterne sta intanto valutando altri possibili profili come quello del 24enne giapponese Yukinari Sugawara dell’AZ 67 Alkmaar o il suggestivo possibile ritorno del 30enne tedesco Robin Gosens in uscita dall’Union Berlino, entrambi valutati intorno ai 10 milioni.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su