Varese e Chiavenna sono alle sfide decisive

La seconda fase di Regular Season di IHL si avvicina alla fine e ogni partita è cruciale per i piazzamenti ai play-off. Varese cerca la vittoria ad Appiano, mentre Como potrebbe qualificarsi se Feltreghiaccio batterà Valpellice. Nel girone A, Chiavenna e Valpellice si giocano l'accesso ai play-in.

Varese e Chiavenna sono alle sfide decisive

Chiavenna. affronta la capolista Ares

Mancano solo tre giornate alla fine della seconda fase di Regular Season di IHL e ogni gara è fondamentale per stabilire i piazzamenti definitivi per i play-off scudetto. Varese, dopo aver perso il big match con Pergine e la testa del Master Round, vuole i tre punti nella trasferta ad Appiano prevista domani alle 19.30. I tirolesi non trovano la vittoria da quasi due mesi, ma l’ultimo successo arrivò proprio contro i Mastini nella penultima giornata della prima fase di campionato. I gialloneri, ormai non più padroni del proprio destino per quanto riguarda la corsa al primo posto, guarderanno interessati anche al big match di giornata tra Pergine e Caldaro. Nel Qualification Round, domenica alle 18.45, Como ospiterà un Dobbiaco già fuori dalla corsa per i play-off, traguardo che invece potrà essere raggiunto matematicamente dai lariani in caso di vittoria. I biancoblù però potrebbero ottenere la qualificazione già domani se Feltreghiaccio dovesse battere Valpellice. E sempre Valpellice, nello specifico la seconda squadra della società piemontese, potrebbe decidere il destino di Chiavenna nel girone A di IhL Division I.

Nel weekend scorso i lombardi hanno vinto lo scontro diretto fondamentale per salire al terzo posto (l’ultimo valido per i play-in di categoria), ma il verdetto definitivo verrà stabilito nell’ultima giornata di domani. Alle 15 Valpellice sfiderà un Gherdeina ben saldo in seconda posizione, mentre Chiavenna alle 20 affronterà la capolista Ares Sport già sicura del primo posto: gli uomini di mister Kavcic per qualificarsi dovranno fare un risultato uguale o migliore rispetto a quello dei piemontesi. Se si guardano i precedenti stagionali delle due sfide appare evidente come sia Chiavenna che Valpellice partiranno nettamente sfavorite. Ma il fattore campo e le motivazioni decisamente differenti potrebbero sovvertire i pronostici. In ogni caso i verdeblu scenderanno in campo conoscendo già il risultato dell’altro match. Alessandro Stella