Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 giu 2022

Treviglio, lo Stadio comunale Zanconti si rifà il look: sarà pronto a fine agosto

Partiti i lavori per la modernizzazione dell’impianto che avrà un nuovo campo in sintetico e quattro moderni riflettori

2 giu 2022
amanzio possenti
Cronaca
BG//BASILIO MANGANO ASSESSORE TREVIGLIO//FOTO DE PASCALE
L'assessore ai Lavori Pubblici Basilio Mangano
BG//BASILIO MANGANO ASSESSORE TREVIGLIO//FOTO DE PASCALE
L'assessore ai Lavori Pubblici Basilio Mangano

Treviglio (Bergamo) -  Partiti i lavori per la modernizzazione dello Stadio comunale Zanconti: sarà pronto entro fine agosto per l’avvio del nuovo campionato di calcio del CST, Circolo Sportivo Trevigliese. Il nuovo campo in sintetico e i nuovi quattro riflettori costeranno 750 mila euro e l’importo viene pagato dalla azienda di biciclette Bianchi Fiv che ha lo stabilimento a Treviglio ed interviene economicamente nell’ambito del progetto di ampliamento della fabbrica sita in frazione Battaglie della città: i lavori Bianchi sono in corso da qualche mese. Il cantiere per lo Stadio proporrà un campo di gioco modernissimo, omologato per le partite della Lega Dilettanti. Ora il manto erboso viene rimosso in attesa che le ruspe sistemino la terra con l’obiettivo di porre in essere il sintetico.

Fra i vantaggi del nuovo manto, l’assessore ai Lavori Pubblici Basilio Mangano (foto) sottolinea che "Il campo si può usare con maggiore frequenza, non essendoci il pericolo che l’erba venga danneggiata con il continuo calpestìo". Lo strato sul quale verrà ancorato il tappeto di erba sintetica è di ultima generazione e l’intaso sarà costituito da plastiche. Non mancherà l’irrigazione perché anche l‘erba sintetica ha bisogno di essere innaffiata, per conservare una giusta umidità. Allo scopo si realizzerà un contenitore di raccolta delle acque piovane per non dover utilizzare l’acqua potabile dell’acquedotto. L’opera sarà completata da 4 nuove torri-faro con illuminazione a led, più ecologica, e che garantisce bollette più basse. Meno ecologica è stata invece la necessità di abbattere 12 alberi ad alto fusto dietro una delle due porte del campo di gioco e ciò perchè il campo in sintetico necessita, per legge, di uno spazio esterno più ampio rispetto a quello in erba naturale. Si valuterà successivamente se provvedere anche a rifare gli spogliatoi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?